Amici, il racconto della protagonista: “Ho subito una lacerazione”

Mamma solo da qualche mese di Luce Althea Lorella Boccia è oggi una donna impegnata, coinvolta e decisamente molto felice. Soddisfatta del suo nuovo ruolo l’ex volto d’Amici e conduttrice di Venus Club ha raccontato in una recente intervista rilasciata al settimanale Oggi come ha vissuto la gravidanza ma soprattutto il parto. Durante i 9 mesi di gestazione Lorella ha documentato il cambiamento del suo corpo sui social e si è mostrata sempre molta attiva anche fisicamente.

Lorella Boccia: “Il parto è stato naturale. Non è stato facile”

L’arrivo di Luce ha cambiato alcune dinamiche nella sua quotidianità ma soprattutto nel rapporto con il compagno Niccolò Presta che le ha dimostrato sostegno e solidarietà. In particolare la ballerina ha raccontato che le prime settimane dopo il parto sono state molto difficili, non riusciva neanche a sedersi a causa di una lacerazione subita in seguito all’operazione:

Non è stato facile. Il parto è stato naturale, ho subito una lacerazione importante. Non riuscivo a stare seduta, per dieci giorni ho pranzato e cenato in piedi, la allattavo sdraiata a letto.” Lorella ha spiegato quanto il dolore fisico l’ha condizionata: “E quando hai un dolore fisico, anche la mente ne risente. E io ho bisogno di stare bene per Luce Althea. Per fortuna ora va molto meglio.” Tuttavia al suo fianco ha avuto sempre Niccolò che si è occupato della casa ma anche dei pasti. Per la Boccia l’arrivo della piccola ha cambiato in meglio Niccolò, lo vede una persona con una luce diversa negli occhi.

Lorella Bocci fonte Instagram

Leggi anche–>Lorella Boccia si mostra così a poche settimane dal parto: fisico pazzesco per l’ex di Amici

Lorella Boccia: “Il dolore ti aiuta a crescere”

Lorella Boccia ha anche parlato del dolore vissuto dopo la perdita del padre avvenuta nel 2019, un malessere che l’ha fatta crescere e che Niccolò ha perfettamente capito visto che ha perso la mamma quando era poco più di un ragazzo. Nonostante la loro giovane età sono due persone mature e consapevoli delle loro responsabilità:

Leggi anche–>Lorella Boccia prima foto social con la figlia neonata: bellissime

“Quando ci siamo conosciuti io avevo 26 anni, Niccolò 25, ma non abbiamo mai vissuto con la leggerezza tipica dell’età. Non ho rimpianti, sono felice di come ho affrontato il passato e di come costruisco il futuro.” L’ex professionista d’Amici ha poi affermato: Se soffri e poi trovi chi ha sofferto quanto te, è più facile rimanere uniti e affrontare tutto con estrema maturità.”