Come sgonfiare la pancia: cosa mangiare e gli alimenti no

Malessere sempre più comune e legato a vari fattori ambientali ma anche di stress è quello che riguarda la pancia gonfia, uno status che può essere affrontato tenendo conto anche d’alcune abitudini alimentari che in molti casi possono influire sullo stato di salute dell’intestino. Agitazione, ansia, ma anche uno stile di vita non sano sono spesso i fattori più influenti che determinano una pancia gonfia che può anche essere data anche da uno status psicologico non equilibrato.

pancia-gonfia-solonotizie24

Pancia gonfia: cause e rimedi

Come riuscire a controllare questa comune patologia? Quali sono gli alimenti da evitare e quelli da consumare in modo quotidiano? In primis gli addetti ai lavori consigliano di non mangiare in fretta e dedicare il tempo giusto al pranzo e la cena ma anche agli spuntini, inoltre è preferibile non consumare eccessivi alimenti preconfezionati non sempre realizzati con ingredienti sani. Oltre la candida, o anche patologie intestinali particolari a procurare il gonfiore di pancia può essere anche una cattiva digestione, il disequilibrio della flora batterica e ancora le intolleranze alimentari e per finire ma non meno importanti l’ansia e lo stress. 

Le cause sopra citate possono essere singole o concomitanti ma ad ogni modo inficiano l’intestino procurando uno o più sintomi tra cui la pancia gonfia. Di seguito alcuni aromi come l’alloro, il basilico, la menta, il timo, il cumino, il rosmarino. i semi di finocchio che aiutano a sgonfiare la pancia che possono essere assunti come condimenti di piatti leggeri ma anche sotto forma di tisane. Efficace per ripristinare la flora batterica anche lo yogurt bianco senza zucchero.

Pancia gonfia solonotizie24

Leggi anche–>Come vestirsi per nascondere la pancia: tutti i consigli

Pancia gonfia: quali sono gli alimenti da evitare

Alimenti decisamente demonizzati per chi soffre di pancia gonfia sono soprattutto gli zuccheri semplici, alcune farine e tutti quei cibi che richiedono una digestione prolungata. In caso di rivelata tolleranza è opportuno anche limitare il consumo di latticini, alcune verdure che producono gas nell’intestino, e anche i legumi e una serie di frutti eccessivamente zuccherini.

Leggi anche–>Come tornare in forma dopo il parto: i rimedi per dire addio alla pancia molle

Tuttavia la pancia gonfia si può prevenire basta assumere un comportamento ligio come quello di magiare lentamente, evitare le gomme da masticare, bere molto anche durante la giornata, non ingerire cibi eccessivamente grassi e limitare il consumo di zuccheri. A queste sane abitudini a tavola è opportuno integrare una sana attività fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.