“Condizione disperata” | Piero Pelù, amaro sfogo

Piero Pelù - Solonotizie24
Piero Pelù – Solonotizie24

Piero Pelù scende in campo per una nuova esperienza lavorativa che lo vede nei panni di scrittore di un romanzo autobiografico, ma l’artista non può fare a meno di parlare di una condizione disperata che sta vivendo da qualche tempo a questa parte. Ecco di cosa si tratta.

Nel momento in cui parliamo di rock italiano è impossibile non pensare a Piero Pelù, sia per quanto riguarda gli anni trascorsi insieme ai Litfiba che il percorso fatto come artista solita tornando sul palco dell’Ariston nel 2020 con la canzone Gigante.

Nel corso delle ultime ore a tenere banco nel mondo del web troviamo delle dichiarazioni che l’artista fiorentino ha rilasciato in merito a una ‘condizione disperata’ che Piero Pelù ha voluto denunciare pubblicamente.

Piero Pelù - Solonotizie24
Piero Pelù – Solonotizie24

“Condizione disperata da un anno”

Piero Pelù è tornato in campo artistico con una nuova veste, ovvero in qualità di scrittore con il romanzo Spacca l’infinto, un romanzo autobiografico che ripercorre la storia della famiglia dalla fine dell’800 fino agli anni 80’, anni della giovinezza dell’artista e che ha avuto modo div vivere in prima persona il cambiamento e la rivoluzione culturale di quegli anni.

La presentazione dell’inedita opera è stata anche l’occasione perfetta per denunciare il periodo di degrado che il mondo dell’arte, e quello della musica, sta versando dall’avvio della pandemia da Covid-19 dichiarando: “La situazione per lo spettacolo dal vivo è in una condizione disperata da ormai un anno– rompe il silenzio Piero Pelù-. È giusto pensare a dei ristori per il mondo della musica, ma che siano veramente spalmati come si deve e che non siano solo per i grandi enti”.

Piero Pelù - Solonotizie24
Piero Pelù – Solonotizie24

La denuncia di Piero Pelù

Un anno dopo l’avvio delle restrizioni, chiusure e altri tipi di manovre messe in atto dal Governo in merito al contenimento dei contagi, il bilancio per gli artisti è assolutamente drammatico, come ha sottolineato lo stesso Piero Pelù in occasione della conferenza stampa di pubblicazione del libro Spacca l’infinito.

LEGGI ANCHE -> Gianmarco Saurino, l’attore di Che Dio Ci Aiuti torna single: “Una storia importante con…”

LEGGI ANCHE -> La casa di lusso di Elisabetta Gregoraci: ci sono affreschi, scalinate e statue dorate

Piero Pelù - Solonotizie24
Piero Pelù – Solonotizie24

Il cantante dei Litfiba, successivamente, ha rilasciato anche la seguente dichiarazione: “Capisco i grandi teatri, i grandi enti lirici che devono essere sostenuti ma c’è anche tutto un mondo che ruota attorno alla musica, a cominciare dalle maestranze, che versano in condizioni disperate”. Piero Perù conclude dicendo: “È fondamentale che chi ci governa si renda conto e agisca in maniera concreta e continuativa per sostenere tutte queste migliaia e migliaia di persone. Ancora, purtroppo, si naviga a vista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.