Avanti un altro, paura per un ex del minimondo: costretta a partorire da sola

Un ex personaggio di Avanti un altro ha deciso di raccontare nella sua pagina Instagram il delicato momento vissuto in sala parto. Un momento vissuto a metà tra la gioia, la paura e la disperazione. Ecco di chi si tratta.

Uno dei volti noti e tra i più amati di Avanti un altro ha deciso di rompere il silenzio e parlare così di un qualcosa che la riguarda da vicino, come appunto il giorno della nascita della propria bambina.

Ex Avanti un altro parto incubo - Solonotizie24
Ex Avanti un altro parto incubo – Solonotizie24

Stiamo parlando di Alessia Macari, conosciuta anche come la Ciociara di Avanti un altro, e che in queste settimane è diventata mamma della piccola Neveah, nata dall’amore con il centrocampista del Benevento Olvier Kragl.

Ex Avanti un altro parto incubo - Solonotizie24
Ex Avanti un altro parto incubo – Solonotizie24

“In sala parto da sola”

Alessia Macari, solo pochi anni dopo il matrimonio con Oliver Kragl, ha annunciato ai propri fan di essere in dolce attesa di una bellissima bambina, nata poi il 14 gennaio scorso. La Ciociara e il marito avevano organizzato tutto nei minimi dettagli, consapevoli delle varie restrizioni per il mantenimento del contagio da Covid ai quali sarebbero andati in contro ma, di certo, non avevano mai immaginato di dover fare i conti con quello che è poi successo.

A raccontare tutto la stessa ex di Avanti un altro attraverso la pubblicazione di un lungo messaggio dove è possibile leggere: “Il giorno prima di essere ricoverata sia io che Olli siamo risultati positivi al Covid-19, nonostante da sempre abbiamo osservato scrupolosamente tutte le precauzioni, compresa la vaccinazione. Sono stata costretta a partorire completamente da sola, senza mio marito”.

Ex Avanti un altro parto incubo - Solonotizie24
Ex Avanti un altro parto incubo – Solonotizie24

LEGGI ANCHE -> Todaro contro Celentano: i due prof di Amici sulla scia di guerra

Momento difficile per l’ex di Avanti un altro

Alessia Macari, quindi, ha voluto condividere le emozioni provate in uno dei momento più difficili della sua vita che, al tempo stesso, le ha donato la gioia più grande, ovvero quella di poter tenere tra le proprie braccia la piccola Neveah (risultata negativa al virus ndr).

LEGGI ANCHE -> Sabrina Ferilli l’annuncio sui social fa impazzire i fan

Ex Avanti un altro parto incubo - Solonotizie24
Ex Avanti un altro parto incubo – Solonotizie24

L’ex Ciociara di Avanti un altro, comunque sia, ha poi concluso così il suo racconto: “La bambina è negativa ma è stata comunque trasferita in un altro reparto e io non l’ho potuta vedere per 3 giorni, tempo che mi è sembrato un’eternità. Chiunque ha provato la gioia di essere madre credo possa capire il mio stato d’animo. All’interno del reparto Covid ho vissuto momenti davvero difficili che credo non dimenticherò mai. L’isolamento mi ha messo a dura prova”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.