Rai, il clamoroso addio: telespettatori spiazzati, chi va via

L’inaspettato annuncio dell’addio alla Rai della giornalista e conduttrice Paola Ferrari ha spiazzato i telespettatori. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

 

L’addio di Paola Ferrari

Lei è uno dei volti più noti del giornalismo sportivo nostrano e quest’anno ha raccontato, dagli studi Rai di Roma, la cavalcata trionfale dell’Italia negli Europei. Eppure, Paola Ferrari, non resterà a Viale Mazzini a lungo. A rivelarlo è stata la stessa giornalista in un’intervista rilasciata a Italia Oggi. Un annuncio che ha sorpreso i telespettatori: Ferrari è in Rai dagli anni novanta ed ha condotto trasmissioni di punta dello sport come La Domenica Sportiva e 90° Minuto. La giornalista ha spiegato in questi termini il suo prossimo allontanamento: “Mi dicono che sono vecchia”. L’addio, non sarà però immediato. Troppo vicino in un altro grande appuntamento per la Nazionale Italiana di calcio, ovvero i Mondiali in Qatar del prossimo anno.

Per la Rai è stata una grande estate di sport. Gli altissimi – da record della storia della tv – ascolti in occasione degli Europei vinti dall’Italia e, in queste settimane le Olimpiadi di Tokyo, hanno riportato Viale Mazzini a grandi livelli. Si spera – ma certamente sarà così – di bissare il successo con i Mondiali. Paola Ferrari, però, in passato, si era esposta pubblicamente contro la scelta della Rai di non gareggiare alle aste per l’acquisizioni di alcuni grandi eventi sportivi, come la Champions League o la Coppa Italia.

Leggi anche —–> Gigi D’Alessio di nuovo papà, la reazione di Anna Tatangelo

Leggi anche —–> Paolo Del Debbio irriconoscibile: come si è mostrato su Instagram il giornalista di Dritto e Rovescio

Lo scontro tra Paola Ferrari e Diletta Leotta

Paola Ferrari è tornata poi a parlare della giornalista sportiva di Dazn, Diletta Leotta. Già in passato la conduttrice Rai aveva punzecchiato la collega catanese. In questo caso, a suo dire, Leotta esprimerebbe in modo troppo vigoroso la sua sensualità.

Leotta, malgrado le voci di questi giorni, resterà a Dazn. Marchio che ormai è cresciuto fino a concorrere con le più grandi sigle del mercato. Al suo fianco, quest’anno, anche la collega Giorgia Rossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.