Il Volo Ignazio Boschetto, da re della lirica alla triste malattia: oggi come sta

Nel corso dei suoi primi anni di vita, Ignazio Boschetto ha avuto una triste malattia. Ecco come sta oggi il noto cantante. 

Boschetto è uno dei tre tenori de ‘Il Volo‘, famosissimo trio che, grazie al programma ‘Ti lascio una canzone‘ di Antonella Clerici, ha spiccato appunto il volo e ha saputo conquistare i cuori di migliaia di ascoltatori in tutto il mondo. Il simpatico e talentoso Ignazio ha però avuto una vita difficile a causa di una malattia.

La malattia di Ignazio Boschetto: di cosa si tratta

Il noto cantante Ignazio Boschetto è nato solo con un rene, sicuramente molto grande e capace di svolgere le funzioni di entrambi gli organi.

La malattia di cui soffre Boschetto si chiama biologicamente ‘agenesia‘, e si tratta appunto dell’assenza completa di un organo, a causa di uno sviluppo embrionale errato. Questa problematica è dovuta da anomalie anatomiche di natura congenita. Nonostante questo, Ignazio ha potuto vivere una vita tranquilla nel corso della sua infanzia.

C’è stato per un altro evento che ha rotto gli equilibri della sua giovinezza, ossia la malattia di sua madre Caterina. La donna ha infatti lottato per anni contro un tumore, e questo ha molto fatto soffrire sia Ignazio sia tutta la famiglia. “Io e mia sorella non volevamo quello che volevano i bambini della nostra età“, ha infatti raccontato il tenore nel corso di un’intervista rilasciata per ‘Domenica Live‘, “avevamo un solo desiderio: quello che la nostra mamma tornasse al più presto a casa“.

Leggi anche —-> Il Volo, com’è morto il papà di Ignazio Boschetto

Ignazio Boschetto e il grave lutto: la morte del padre

Recentemente, Boschetto ha inoltre affrontato un gravissimo lutto in famiglia: è infatti venuto a mancare il suo papà Vittorio, la cui scomparsa ha avuto luogo a qualche ora di distanza dalla partecipazione de ‘Il Volo‘ al Festival di Sanremo 2021.

Leggi anche —-> Il Volo rompe il silenzio dopo il lutto: “Uniti sempre, ci mancherai”

Ignazio ha comunque deciso di omaggiare il Maestro Ennio Morricone e di salire dunque sul rinomato Palco dell’Ariston. “Qualche anno fa abbiamo intitolato uno dei nostri concerti ‘Un’avventura straordinaria‘”, ha detto Il Volo per ricordare il papà di Boschetto, “Ebbene, tutte le avventure contengono momenti di felicità e momenti di tristezza, la cosa fondamentale è quella di affrontare insieme ognuno di questi momenti. Uniti, sempre. Ciao Vito, ci mancherai“.