Claudio Lippi, lo sfogo disperato del conduttore: “Ormai sono 15 anni”

Conduttore di talento Claudio Lippi ha dimostrato negli anni d’essere un professionista come pochi: ha raggiunto il successo grazie a programmi storici come Il Pranzo è servito consigliato anche da icone dello spettacolo come Corrado. Da qualche anno Claudio Lippi però fa fatica a trovare un posto tutto suo in televisione, nonostante il pubblico acclami e apprezzi la sua presenza in video, n’è la dimostrazione il successo ottenuto ne La Prova del Cuoco, il conduttore non riceve offerte di lavoro da tempo.

Claudio-Lippi-solonotizie24

Claudio Lippi: “Da 15 anni non ho un programma tutto mio”

In questi giorni Claudio Lippi ha provato a spiegare i motivi di questa sua assenza televisiva non volontaria, in un’interessante intervista rilasciata al magazine Nuovo Tv ha rivelato di non sapere la vera ragione del perchè di questo poco interesse nei suoi confronti: “Da quindici anni non ho un programma tutto mio. Il pubblico, che mi segue sempre con affetto, mi chiede spesso quando torno in tv. E io rispondo: Quando mi verranno fatte delle proposte utili per dialogare con la gente comune“.

Lippi in fondo poteva essere la persona giusta per condurre il remake de Il Pranzo è servito visto che è un programma che conosce bene e invece è stato scelto Flavio Insinna a cui il conduttore fa i migliori auguri: “Gli faccio i miei più sinceri auguri, perché è un grande professionista e una persona di straordinaria umanità”. Lippi è sicuramente un artista eclettico e molto apprezzato, in questi anni si è prestato a fare diversi ruoli: dal co- conduttore all’opinionista ma ha anche dimostrato d’essere ironico e divertente e questo al pubblico piace molto.

Claudio-Lippi fonte Instagram

Leggi anche —->Uomini e Donne, Sabina rompe il silenzio sulla rottura tra lei e Claudio | La versione dell’ex dama

Claudio Lippi: “Corrado mi ha insegnato ad essere dignitoso”

Claudio Lippi non può fare a meno di ricordare un mito come Corrado, conduttore gentile e anche cortese ma soprattutto professionale che sapeva conquistare il pubblico con la sua ironia e spontaneità.

Leggi anche —->Flavio Insinna nei guai, bomba a L’Eredità: Dovevo essere il conduttore ma…Chi parla

Il ricordo di Lippi fa riferimento soprattutto al periodo in cui ha conosciuto e frequentato Corrado che gli ha insegnato ad essere sempre una persona dignitosa e ad entrare nelle case degli italiani con educazione: “Mi ha insegnato a presentarsi in maniera dignitosa, perché chi fa tv è come se entrasse nelle case degli italiani”.