Denise Pipitone, l’ex pm Maria Angioni: “È ancora viva”

Svolta nelle indagini sul caso della piccola Denise Pipitone: secondo l’ex Pm dell’epoca, Denise è ancora viva. Ecco tutto quello che sta accadendo.

Le parole dell’ex Pm Angioni

Un nuovo incredibile colpo di scena nel Caso Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel nulla il 1 settembre del 2004 da Mazara del Vallo, nel trapanese. In un’intervista rilasciata a La nuova Sardegna, l’ex Pm Maria Angioni sostiene che Denise Pipitone sia ancora viva e che presto la verità verrà a galla. Una notizia scioccante che arriva però da una fonte autorevole: la Dottoressa Angioni è stata la prima ad occuparsi della scomparsa della piccola, in affiancamento e poi come magistrato titolare dell’inchiesta. Non si è occupata più del caso dopo il trasferimento a Cagliari da Trapani, ma ha sempre seguito con attenzione l’evolversi della vicenda. Nell’intervista, l’ex Pm spiega che i risvolti delle indagini, che hanno subito una forte accelerazione nelle ultime settimane, porteranno a fare chiarezza sul caso dopo oltre 17 anni.

Angioni ha spiegato che c’è una persona che sa dove fu portata la piccola nel 2004 dopo il rapimento. E ancora: dove ha vissuto da allora sino ad oggi e persino dove si trova in questo momento. Ha raccontato: “Questa persona è stata testimone dello spostamento o lo ha addirittura operato in prima persona. Fino a ora ha taciuto per rispettare forse un patto ora saltato”. Per l’ex Pm, il piano iniziale prevedeva il rapimento e l’uccisione di Denise Pipitone. Poi terze persone avrebbero impedito l’omicidio da parte dei rapitori. Le indagini sembrano dunque ad una svolta. Ci sono nuove testimonianze, ricerche sempre più intense e sono state riprese le intercettazioni del 2004 e riascoltate con nuove e moderne apparecchiature.

Leggi anche —–> Francesca Tocca frecciatina per la ballerina d’Amici: “Chi ti ha tradito…”

Leggi anche —–> Barbara Palombelli, stop a Forum | Le parole ( e la commozione) della conduttrice

Nuove indagini

Secondo l’ex Pm Maria Angioni, in queste settimane si è rivista la posizione di Anna Corona. Ma anche di Jessica Pulizzi e della sua famiglia. Angioni ha spiegato che, all’epoca: “Fu fissato un muro di protezione nei loro confronti”. Nuove confessioni starebbero facendo vacillare gli alibi forniti al tempo.

Piera Maggio, Chi l’ha visto

Intanto l’avvocato della mamma di Denise Pipitone, Piera Maggio, ha chiesto di non interferire con le indagini in corso. Ci sono state alcune fughe di notizie negli ultimi giorni e il legale teme che ciò possa nuocere alle indagini.

Leave a Reply

Your email address will not be published.