Principe Filippo, di cosa è morto e che patologie aveva

Buckingham Palace ha comunicato che in mattinata si è spento a 99 anni il Principe Filippo d’Edimburgo . Ma quali sono state le cause del suo decesso? Ecco cosa sappiamo.

La morte del Principe Filippo

Si è spento in mattinata il Principe Filippo d’Edimburgo , al secolo Filippo Mountbatten, marito della Regina Elisabetta II . Lo ha comunicato con una nota, diffusa anche sui canali social ufficiali della Famiglia Reale, Buckingham Palace. Al momento non sono state rese note le cause della morte del Principe, né se ci sia un collegamento con il lungo ricovero di qualche mese fa. Nella nota diramata si legge: “E ‘con grande dispiacere che sua Maestà la Regina ha annunciato la morte dell’amato marito, sua altezza reale il principe Filippo, duca di Edimburgo. E’ deceduto questa mattina al castello di Windsor”. Il prossimo 21 giugno, Filippo Duca d’Edimburgo avrebbe compiuto 100 anni.

Lo scorso 16 marzo, il Principe Filippo era stato fotografato mentre lasciava il St Bartholomew’s Hospital , nella City di Londra. Si tratta di uno dei centri più famosi e nel campo della cardiologia. Il consorte della Regina Elisabetta II, infatti, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per una problematica al cuore preesistente. Già allora, le condizioni di salute del Principe avevano scatenato i tabloid ei media britannici. In precedenza il Duca d’Edimburgo era ricoverato presso il King Edward VII Hospital di Londra per una non meglio precisata infezione. In toto, il Principe Filippo trascorse quasi un mese lontano da Windsor.

Leggi anche —–>  Il Paradiso delle Signore, nuovo progetto per l’attore Alessandro Cosentini

Leggi anche —–>  “Mi ha rovinato la vita per 8 mesi”, Barbara D’Urso attacco brutale: l’ira della sua ex ospite

I problemi di salute del Principe Filippo d’Edimburgo

Nel 2007, per la prima volta, vennero pubblicamente resi noti i problemi cardiaci di cui il Principe soffriva, dal ’92. Mentre nel 2008 venne ricoverato presso il King Edward VII Hospital per un’infezione polmonare. L’assenza ad alcuni eventi pubblici, costrinse Buckingham Palace a rivelare che al Principe, semper nel 2008, era stato diagnosticato un tumore alla prostata.

Nel 2011, invece, mentre si trovava presso la residenza reale di Sandrigham, fu ricoverato per forti dolori al petto presso il Papworth Hospital . Nella notte del 23 dicembre subì un’angioplastica per lo sbocco di un’arteria coronarica. Si rese necessaria di uno stent coronarico. Nelle prossime ore sono attesi aggiornamenti sulla morte del Principe Filippo di Edimburgo e sui funerali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.