Maria De Filippi e Barbara D’Urso, parla ex autore: “Guerra segreta…”

Negli studi di Cologno Monzese ci sarebbe una guerra in atto tra Maria De Filippi e Barbara D’Urso. Una faida che starebbe consumando Mediaset. Ecco cosa sta succedendo.

Ci sarebbe una guerra in atto tra Maria De Filippi e Barbara D’Urso?

Da qualche tempo è certamente il tema della televisione italiana. Da una parte Maria De Filippi, la Queen Mary del piccolo schermo, ideatrice e conduttrice di Amici, C’è Posta Per Te, Uomini e Donne e Tu Si Que Vales. Dall’altra, Barbara D’Urso, ovvero Carmelita Nazionale, conduttrice di Live – Non è la D’Urso e Domenica Live. Tra le due sarebbe in corso una vera e propria guerra nei corridoi e nelle stanze di Cologno Monzese. A lanciare la prima bomba è stata settimane fa il sito Dagospia. Secondo Roberto D’Agostino, infatti, Maria De Filippi avrebbe ottenuto l’inserimento di una clausola nel contratto siglato con Mediaset. Tale clausola impedirebbe a Barbara D’Urso di trattare temi ed intervistare personaggi legati alle sue trasmissioni.

Per tale motivo negli ultimi mesi Barbara D’Urso avrebbe parlato nelle sue trasmissioni de Il Grande Fratello Vip. Ma non di Amici o di Uomini e Donne. La notizia della clausola è stata smentita da altri siti specializzati, ma la faida tra le due conduttrici sarebbe in atto. A rincarare la dose è stata l’uscita di questa settimana di NuovoTv, che ha aggiunto: C’è una guerra segreta dietro a certi sorrisi. […] Se ci fosse stato ancora Silvio Berlusconi alla guida dell’azienda, certe faide interne non sarebbero possibili”. 

Leggi anche —–> Carolyn Smith non trattiene la lacrime e confessa: “Quando sto male in diretta…”

Leggi anche —–> Avanti un Altro a luci rosse: Paolo Bonolis costretto a scusarsi

.Il caso Delle Piane

La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso, sono state le dichiarazioni dell’attore Pietro Delle Piane. Quest’ultimo, ospite recentemente di Live – Non è la D’Urso, ha parlato della sua esperienza a Temptation Island. Ha raccontato: È uno show Temptation Island, non è la vita, io ho recitato un ruolo lì, che dovevo fare”.

La conduttrice Barbara D’Urso ha preso le distanze da queste dichiarazioni, ma la reazione della casa di produzione Fascino non si è fatta attendere. In un comunicato, la società, di cui Maria De Filippi detiene il 50%, ha annunciato di adire a vie legali contro l’attore. E, alla fine di tale comunicato, si legge:Rimane lo stupore di vedere per l’ennesima volta tutto questo all’interno di programmi Mediaset con per altro tardive precisazioni arrivate solo dopo aver appreso dell’imminente denuncia”.