Non è la Rai, che fine ha fatto Eleonora Cecere? Com’è e cosa fa oggi a 42 anni

Ricordate tutti Eleonora Cecere? Era una delle star più amate di ‘Non è la Rai’. Ecco com’è diventata oggi l’ex valletta. 

Da giovanissima, Eleonora aveva infatti preso parte al noto programma cult di Gianni Boncompagni di inizio anni ’90. Condotta da Enrica Bonaccorti, la trasmissione ha avuto il merito di aver ‘lanciato‘ tantissime ragazze, che sono poi diventate famosissime nel mondo dello spettacolo. Invece, molte altre sono sparite dal piccolo schermo dopo la partecipazione al seguitissimo programma. Tra queste, c’è senz’alto Eleonora Cecere, che ha recentemente rilasciato un’intervista per ‘I Lunatici‘, trasmissione radiofonica di Rai Radio 2.

Eleonora Cecere oggi: cosa fa l’ex valletta

Nel corso dell’intervista, Eleonora Cecere ha parlato della magnifica esperienza fatta negli studi televisivi di ‘Non è la Rai‘, ed ha inoltre raccontato com’è la sua vita oggi.

Eleonora ha infatti 42 anni e, oggi, ha completamente cambiato vita. Attualmente, la Cecere fa infatti la vigilantes per una società. “Mi ha accolto a braccia aperte“, ha detto la donna a proposito dell’azienda per cui lavora, “Con questa pandemia il lavoro dello spettacolo si è fermato, bloccato“.

La stessa ha poi dichiarato di avere una bellissima famiglia: un marito e due splendide bambine. “Ho deciso di dare una mano a mio marito, di aiutarlo“, ha detto poi Eleonora, “non potevo stare ferma. Sono fiera di raccontare la mia storia, bisogna rimboccarsi le maniche, darsi da fare“.

Dopo 37 anni nel mondo dello spettacolo e dopo innumerevoli sacrifici fatti, la Cecere ha infatti voluto aiutare la sua famiglia in questo difficile momento. “Ho deciso di darmi da fare“, ha dichiarato Eleonora, “rimboccarmi le maniche“.

Eleonora Cecere e i ricordi di ‘Non è la Rai’

La Cecere ha poi raccontato le sue esperienze nel mondo dello spettacolo e la sua magnifica avventura in ‘Non è la Rai‘.

Devo dire che quel programma è rimasto nel cuore di molte persone“, ha infatti detto la donna, “me ne rendo conto ancora oggi, ci viene dimostrato moltissimo affetto“. La stessa ha poi sostenuto di aver iniziato la carriera televisiva quando aveva solamente sei anni, partecipando ad un concorso per baby star e, in seguito, prendendo parte a film con Fellini, Gassman e Castellitto. Nel 1991, è arrivata poi la volta di ‘Domenica In‘ e di ‘Non è la Rai‘.

Leggi anche —-> Claudia Gerini, la ricordate a Non è la rai? Ecco com’era l’attrice

Ci siamo resi conto che se ne sarebbe parlato anche dopo tanti anni solo quando il programma è finito“, ha poi continuato la Cecere, “Lì per lì non ti rendi conto di quello che succede, c’erano centinaia e centinaia di ragazzi e ragazze che ci aspettavano fuori dagli studi, che aspettavano ore per fare una foto, che ci si incollavano alle macchine. Queste sensazioni le apprezzi solo dopo, sono bellissime“.

Leggi anche —-> Lei è stata una delle protagoniste assolute di Non è la Rai: riuscite a riconoscerla oggi?

Eleonora ha inoltre raccontato di essere rimasta in contatto con alcune ragazze del programma, con cui è rimasta molto legata. “Dietro ‘Non è la Rai’ c’era anche una grande preparazione“, ha confessato poi l’ex soubrette, “Non abbiamo studiato tanto per poter fare quello che facevamo in video. Studiavamo danza, canto, recitazione, studiavamo ogni giorno per dare sempre il meglio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.