Lei è stata una delle protagoniste assolute di Non è la Rai: riuscite a riconoscerla oggi?

La chiamavano Terminator per il suo essere esuberante ai tempi della sua partecipazione a “Non è la Rai”, il famoso varietà di Mediaset andato in onda negli ’90.

Era una delle ragazze protagoniste del varietà di Boncompagni che andava in onda sulle reti Mediaset “Non è la Rai“. Il programma ha cresciuto una generazione di adolescenti negli anni ’90 che amavano la musica, il canto, la danza e la recitazione: insomma, il mondo dello spettacolo. Quello che faceva la trasmissione era portare sul piccolo schermo delle ragazze qualunque, acqua e sapone, ed eliminare buona parte del moralismo imperante nella TV mainstream di quegli anni.

Dallo Studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma, sono usciti molti di quelli che oggi sono volti noti dello spettacolo e del cinema. Tanto per citarne alcune: Laura Freddi, Ambra Angioini, Antonella Elia, Yvonne Sciò, Miriana Trevisan, Sabrina Impacciatore, Alessia Merz e così via. Da tutta Italia accorrevano giovani ragazze in cerca di fama che desideravano fare parte del cast del programma. Tra di loro anche Terminator, denominata così perché era il vulcano del gruppo: Alessia Gioffi.

LEGGI ANCHE >>> Barbara Palombelli giovanissima a Non è La Rai | Eccola intervistata da Ambra

Che fine ha fatto Alessia Gioffi dopo Non è la Rai?

Alessia Gioffi di Non è la Rai
Alessia Gioffi ai tempi di Non è la Rai

Alessia Gioffi, a differenza delle altre sue colleghe che hanno proseguito con una brillante carriera nel mondo del cinema e della televisione, ha partecipato a vari programmi su reti satellitari ma ha subito dismesso gli abiti del personaggio pubblico per dedicarsi ad altro.

Ha cambiato totalmente vita, decidendo di impiegare il suo tempo ad aiutare chi ha bisogno. E’ molto devota e religiosa, i tempi del varietà e dei giochi televisivi per lei sono finiti da molto tempo ed esclude un suo ritorno sotto ai riflettori.