Benedetta Parodi lo sfogo amaro: “Mi fa veramente tristezza, speriamo serva”

La food blogger Benedetta Parodi ha espresso tutto il suo rammarico per la triste realtà con cui deve fare i conti. E, non è sola. La conduttrice e scrittrice ha voluto dire la sua sua, sperando che per l’estate 2021 tutto possa andare per il meglio. Ecco cosa ha detto Benedetta e perchè.

Benedetta Parodi: Lo sfogo via social della food blogger

Benedetta Parodi ha postato una Insta Stories come suo solito, ma questa volta il messaggio della food blogger ha un retrogusto amaro. La food blogger ha augurato il buongiorno ai suoi followers, ha parlato della sua giornata, delle faccende e poi ha riflettuto sulla realtà che noi tutti stiamo vivendo a causa delle restrizioni imposte per evitare la massiccia diffusione del Covid. Zia Bene, così come ama farsa chiamare sui social, ha detto di aver posato lo sguardo sulle serrande abbassate dei negozi, e di aver provato rammarico. Così, durante la sua Insta Storie ha detto: “Speriamo che questo possa servire, speriamo che questo sacrificio possa servire per avere un’estate serena”.

Benedetta Parodi: Quando Fabio ha contratto il Covid

La food blogger ha conosciuto seppur di riflesso la pericolosità del Covid 19, quando suo marito Fabio Caressa lo ha contratto. E’ stata proprio lei a raccontare di quest’esperienza, ospitata da Alberto Matano a “La Vita in Diretta”. “Gli portavo i piatti di plastica davanti alla porta e poi li andavo a prendere con i guanti. Noi abbiamo avuto molta, molta paura, perché non sapevamo”- ha dichiarato Benedetta.

Leggi anche —–> Anna Tatangelo cenerentola sexy, anfibi e scollatura vertiginosa: pazzesca

Leggi anche —–> Fedez, rinviata la vaccinazione della nonna 90enne: lo sfogo del rapper

Quando Fabio si è ammalato del Coronavirus si conosceva ancora pochissimo e, quindi per sua stessa ammissione, la paura è stata grandissima. Nessuno sapeva bene cosa potesse accadere e per loro, è stata una vicenda drammatica che li ha destabilizzati. Oggi, Fabio sta bene è guarito, ma il ricordo resta. Ed anche per questo la food blogger coglie spesso l’occasione per rimarcare l’importanza dell’utilizzo dei dispositivi di protezione. Ma non perde la speranza e si augura, come tutti che torneremo presto alla normalità, che mai come ora è tanto ambita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.