Masterchef, Francesco Aquila è il vincitore: “La vita mi sta ripagando”

Nella serata di ieri, la finalissima di MasterChef Italia 10 ha regalato grandi emozioni: a trionfare è stato Francesco Aquila.

La finale di MasterChef Italia 10

Alleanze, rinunce e liti. Ma anche grandi piatti e profonde amicizie. La decima edizione del talent culinario di Sky MasterChef Italia 10 è arrivata alla conclusione. Dinanzi agli chef – giudici del programma, Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli i quattro finalisti hanno dato il meglio. Irene Volpe, Francesco Aquila, Antonio Colasanto e Monir Eddardary hanno mostrato davvero di meritare la grande serata. Ma a spuntarla, come da pronostico, è stato Francesco Aquila al termine di una gara combattutissima.

Francesco Aquila, mentre con fatica cercava di trattenere le lacrime, ha dedicato la sua vittoria a sua figlia: “La vita mi sta ripagando. Ne è valsa la pena star lontano da casa tanto tempo. Rivedrò mia figlia, la prenderò in braccio e dirò che il babbo è stato via perché ha vinto. Una soddisfazione grandissima, è la finestra sul mio futuro questa”. 

Leggi anche —-> Eros Ramazzotti torna indietro nel tempo, la dedica del cantante: “Adesso tu”

Leggi anche —-> Sanremo, la confessione di Fedez | “Ecco perché ho pianto sul palco dell’Ariston”

La gara

Ad inizio puntata è arrivata la prima eliminazione. La prima a conquistare la casacca è stata Irene, che ha replicato alla perfezione il piatto proposto dai giudici. La seconda prova dello Skill Test, dinanzi agli chef Enrico e Roberto Cerea è stata vinta da Francesco Aquila. Antonio e Monir, all’ultimo step, si sono giudicati l’ultimo grembiule: a spuntarla è stato il primo.

Monir ha lasciato il programma con un bellissimo discorso sull’integrazione, osannato sui social. Il resto della gara è stato un Aquila show: gli altri due concorrenti hanno faticato e molto a stargli dietro. Fino al piatto finale, che ha convinto Cannavacciuolo, Barbieri e Locatelli a premiarlo come miglior chef amatoriale d’Italia. Prima dell’incoronazione, Locatelli ha ricordato: “Hai sorriso a tutti, hai aiutato tutti. Eravamo noi a doverti ricordare che quelle stesse persone a cui davi una mano avrebbero potuto toglierti qualcosa”. Aquila ribadisce: “L’amicizia è insostituibile nella vita”. Ed ha concluso con l’esclamazione che l’ha reso celebre sui social: “Zio Bricco!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.