Alessandro Cattelan colpo grosso della Rai: la rivelazione sul conduttore

Secondo quanto riportato dal portale di gossip Dagospia, Alessandro Cattelan passerà da Sky alla Rai la prossima stagione.

La bomba lanciata da Dagospia è di quelle che fanno un boato. Secondo il portale specializzato in notizie di gossip, il conduttore Alessandro Cattelan sarebbe in procinto di lasciare Sky per passare su Rai Uno. Chiaramente si tratta di un’indiscrezione e al momento non ci sono fonti ufficiali con le quali confermarla o smentirla, dunque per sapere quanto c’è di vero nella rivelazione di Dago bisognerà attendere che la Rai o il conduttore si esprimano in tal senso.

Il silenzio delle parti in causa non è necessariamente indice di smentita, possibile infatti che Alessandro abbia tra le clausole contrattuali quella di mantenere il riserbo sulle questioni legate al rinnovo del contratto finché questo è in essere. Per lo stesso motivo anche la Rai potrebbe aver ritardato un annuncio che avrebbe del clamoroso, poiché assicurerebbe all’emittente statale non solo uno dei conduttori emergenti più apprezzati dal pubblico, ma uno dei migliori conduttori sulla piazza in assoluto.

La rivelazione di Dagospia

Secondo quanto riportato, a volere fortissimamente Alessandro in Rai sarebbe stato l’ex amministratore delegato Fabrizio Salini. Nonostante la partenza di Salini, l’accordo stipulato con il conduttore sarebbe blindato e quindi non soggetto alla volontà di chi prenderà il posto dell’AD in uscita. La voce confermerebbe dunque l’interessamento dell’emittente statale per il conduttore, interesse di cui si parla già dall’estate 2019, quando il suo nome era stato posto tra la rosa dei papabili direttori artistici di Sanremo. Come sappiamo in quella occasione, e anche in quella successiva (il suo nome è uscito anche la scorsa estate), la Rai ha optato per Amadeus.

Leggi anche ->Marco Liorni curiosità: in cosa è laureato il conduttore

Secondo Dagospia, tuttavia, l’approdo di Cattelan alla Rai non sarebbe legato alla conduzione di Sanremo. Per quel ruolo ci sarebbero altri candidati, anche se non vengono specificati i nomi.  Pare che il conduttore sia stato scelto per condurre un programma in prima serata su Rai Uno, qualcosa di molto simile a ‘E poi c’è Cattelan‘, format americano che in Italia è stato affidato a lui e che gli ha permesso di consacrarsi nelle vesti di conduttore in solitaria.

Cosa porterebbe Alessandro Cattelan alla Rai

Come detto l’indiscrezione è di quelle che fanno rumore. Che il conduttore potesse stanco della sua attuale situazione lavorativa e avesse bisogno di cambiare aria per avere un progetto tutto proprio lo si era intuito quando ha annunciato che non avrebbe preso parte alla prossima edizione di X-Factor, programma che ha contribuito a farlo conoscere e apprezzare agli italiani.

Leggi anche ->Sanremo, bene ma non benissimo: il Festival di Amadeus non decolla

L’approdo alla Rai permetterebbe all’emittente pubblica di assicurarsi un grande talento, ma anche di svecchiare la formula e il tipo di conduzione dei programmi di prima serata per assicurarsi anche un target di telespettatori più giovane. Amante e grande conoscitore di musica, inoltre, Alessandro sarebbe il profilo ideale per rinnovare la formula di Sanremo, se non dal prossimo anno a partire da quelli successivi. D’altronde lo stesso Alessandro ha detto in più occasioni che uno dei suoi sogni professionali è quello di condurre il festival della musica italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.