Elisabetta Canalis che bomba con il selfie allo specchio: jeans ad alta vita e reggiseno

Ex velina di Striscia la Notizia Elisabetta Canalis è tra le showgirl più seguite sui social. D’anni vive a Los Angeles con il marito Brian Perri e con la figlia Skyler con cui trascorre molto tempo. Per anni la sua vita privata è stata al centro del gossip: dopo la storia con Bobo Vieri Elisabetta ha avuto una relazione con il divo d’Hollywood George Clooney finita prima del previsto.

elisabetta-canalis-solonotizie24

Elisabetta Canalis passione selfie in…lingerie!

Oggi la Canalis è una donna soddisfatta, molto amata dal marito ma soprattutto è una mamma felice e non esita a dimostrarlo condividendo sui social molti dei momenti speciali che trascorre con la piccola. Bellissima e sensuale Elisabetta è anche un influencer di successo, presta il suo corpo e volto ad alcuni brand d’intimo ma soprattutto si diverte a posare per alcuni magazine made in Usa. L’ex velina ha condiviso in questi giorni un bellissimo selfie allo specchio: di spalle vestita solo di lingerie e un jeans Elisabetta si è mostrata in tutta la sua sensualità.

Tanti i commenti positivi che l’ex velina ha ricevuto, i follower sono rimasti incantati da tanta bellezza a tal punto che alcuni non hanno potuto fare a meno di manifestare tutto il loro apprezzamento: “Se tu fossi su di un cartellone pubblicitario mi schianterei per colpa tua e sarei anche molto felice” ha scritto un fan che non ha trovato parole più adeguate per complimentarsi per tanto fascino.

Elisabetta Canalis fonte Instagram

Leggi anche —->Elisabetta Canalis in intimo, perfetta a 42 anni: il suo segreto di bellezza

Elisabetta Canalis testimonial PETA: “Bene lo stop agli allevamenti di visoni”

Testimonial PETA come molte altre star internazionali Elisabetta Canalis ha manifestato la sua gratitudine e compiacimento nei confronti del governo italiano che ha deciso di bloccare gli allevamenti di visoni:Spero che l’Italia si allinei con altri Paesi europei eliminando completamente gli allevamenti di animali per la produzione di pellicce.”

Leggi anche —->Elisabetta Canalis è la più bella del reame: perfetta in intimo, lo scatto bomba

Ha anche sottolineato quanto ha sperato che venisse presa una decisione così importante: “Abbiamo sperato che il governo non aprisse gli allevamenti. Questa è una mezza vittoria, significa che 35 mila cuccioli di visone non nasceranno e non saranno uccisi entro i primi sei mesi di vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.