Sanremo che fu: l’ultimo applauso per Claudio Villa | Il reuccio scompare durante la diretta del Festival

Lo scontro, poi l’annuncio sul palco dell’Ariston. La notte in cui Pippo Baudo, conduttore de Il Festival di Sanremo, annunciò la morte di Claudio Villa

Il rapporto tra Claudio Villa e Il Festival di Sanremo

Claudio Pica, per tutti Claudio Villa, ha avuto un rapporto di amore ed odio con Il Festival di Sanremo. Il grande artista ha partecipato alla più famosa kermesse della musica italiana per ben 28 volte: 26 delle quali da concorrente, una da giurato e una come super ospite. Il Reuccio, così come era soprannominato Claudio Villa, entrò in aperta polemica negli ultimi anni della sua carriera, con il Festival. L’organizzazione dell’evento presso il Teatro Ariston, allora, era affidata all’impresario Adriano Aragozzini. Siamo nel 1987 e direttore artistico del Festival è Pippo Baudo.

Villa aveva apertamente criticato lo storico presentatore. Si narra che il cantante non avesse gradito le critiche ricevute proprio su una sua partecipazione alla kermesse di quell’anno. Molti critici musicali giudicarono Villa decisamente demodè e non adatto alla musica e alle performance degli anni ’80. Ma il cantante, qualche giorno prima dell’inizio del Festival, fu vittima di un attacco cardiaco. Baudo sarà uno dei primi a recarsi in ospedale. Il Festival inizia, ma proprio in quei giorni le condizioni del cantante si aggravano, fino al coma di giovedì 6 febbraio 1987.

Leggi anche —–>  Nuovo appello dello chef Natale Giunta alla D’Urso: “Non devi ridicolizzare…”

Leggi anche —–>  Matilde Gioli, avete mai visto l’attrice di Doc senza trucco? Nessun filtro o inganno: meravigliosa

L’annuncio di Pippo Baudo

Il tristissimo annuncio per l’Italia intera arriva la sera della finale del Festival ’87, venerdì 7 febbraio. Pippo Baudo, che fatica a trattenere le lacrime, si rivolge direttamente alla camera: Vi chiedo un ultimo grande applauso per Claudio Villa”. Partirà in quel momento una delle standing ovation più lunghe della storia della televisione. A fatica, in un clima surreale, il Festival riprende per l’annuncio dei vincitori.

Sul palco saliranno Enrico Ruggeri, Umberto Tozzi e Gianni Morandi, trionfatori con il brano Si può dare di più. Morandi, caro amico del Reuccio, interromperà più volte la sua esibizione a causa della sua commozione. Il grande Claudio Villa se ne era andato a 61 anni e l’annuncio era stato dato su quel palco che aveva visto trionfatore per ben quattro volte. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.