Willie Peyote | Chi è | carriera | vita privata del rapper e cantautore in gara a Sanremo 2021

Vita privata, carriera e curiosità sul rapper e cantautore torinese Willie Peyote. Tutto quello che c’è da sapere.

Biografia di Willie Peyote

Willie Peyote, all’anagrafe Guglielmo Bruno, è un rapper e cantautore italiano, classe 85 ‘e torinese. E ‘considerato uno dei maggiori e più talentuosi rapper dell’ultima generazione musicale. Una penna davvero ricercata, che cerca di tenersi lontano dai soliti cliché del rap, specie italiano, andando a toccare temi più impegnati. Apprende la passione per la musica sin dalla tenera età da suo padre, che è stato voce del gruppo Funk Shui Project. Spesso, il futuro rapper, seguiva suo papà nelle varie tournee. Il suo nome d’arte unisce il personaggio dei Looney Tunes, il coyote Will e la pianta peyote, pianta allucinogena.

Ha iniziato a studiare musica sin dalla tenera età, specializzandosi con il basso, ed ha debuttato in una band punk. E ‘un gran tifoso del Torino – e spesso cita la squadra nei suoi singoli – e Charles Bukowski è il suo autore preferito. Peyote si è laureato presso la facoltà di Scienze Politiche presso l’Università di Torino, con una tesi sulle rivolte di Los Angeles del 1992. E ‘inoltre un grande amante degli animali ed è impegnato con diverse associazioni in difesa degli amici a quattro zampe.

Leggi anche ——>  Da Ballando con le stelle a L’isola dei Famosi: colpaccio Mediaset

Leggi anche ——>  Sanremo, tutti i duetti e le cover della terza serata: la scelta dei big

Carriera e vita privata

Nel 200 ha fondato il gruppo SOS Clique con gli amici Kavah e Shula, con i quali pubblica L’erbavoglio. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo album da solista, dal titolo Manuale del giovane nichilista. Mentre nel 2013 pubblica Non è il mio genere, il genere umano. Sono due album che riscuotono un discreto successo, anche grazie all’innovativa dialettica del cantante. Nel 2015 arriva il grande successo con Educazione sabauda, ​​primo album che si basa sulle sue esperienze di vita. In seguito nel 2017, pubblica La sindrome di Toret, in cui cerca di coniugare il rock e il rap. Un album accolto molto positivamente dal pubblico e dalla critica.

Nel frattempo pubblica diversi singoli in collaborazione che riscuotono un grande successo. Nel luglio del 2019 pubblica il singolo La tua futura ex moglie, che anticipa il suo ultimo album, Iodegradabile. A novembre del 2020 ha rilasciato su tutte le piattaforme, il singolo La depressione è un periodo dell’anno, che affronta il delicato tema della stabilità mentale nel tempo di Covid. Sulla sua vita privata sappiamo davvero poco. Il rapper vive da solo nella sua Torino in compagnia del suo amato chihuahua, e non sembra avere una persona speciale nella sua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.