Colapesce e Dimartino | Chi sono| Carriere | vite private del duo in gara tra i Big di Sanremo 2021

Tutto quello che c’è da sapere sulle carriere e sulle vite private di Colapesce e Dimartino, inedito duo del Festival di Sanremo 2021.

Biografie di Colapesce e Dimartino

Colapesce, nome d’arte di Lorenzo Urciullo, nasce a Solarino, in Sicilia, nel 1983. Dopo aver partecipato ai progetti musicali con gli Albanopower e Trio Tempestine, nel 2010 decide di percorrere la sua carriera da solista. Prende il nome di Colapesce dalla leggende, molto conosciuta nel messinese, di Nicola, detto Cola di Pesce. Secondo la leggenda il ragazzo, abilissimo nel nuoto, dopo i suoi numerosi viaggi nell’abisso, riportava a terra alcuni tesori. E si fermava a raccontare le meraviglie viste a chiunque avesse voglia di ascoltarlo. Il Re Federico II di Svevia, nel tentativo di metterlo alla prova, lanciò in acqua negli abissi la sua corona. Ma dopo tre prove il giovane non riemerse più.

Antonio Di Martino è anch’egli siciliano, di Palermo, classe ’82. Pur suonando in diversi gruppi, si diletta come paroliere per tantissimi artisti. La sua passione per la scrittura lo porta a pubblicare un romanzo, dal titolo Un mondo raro, scritto a quattro mani con Fabrizio Cammarata. Nel libro si racconta della vita della cantante messicana Chavala Vargas. Ha una bambina, alla quale ha dedicato il suo ultimo album, Afrodite. 

Leggi anche —–> Flora Canto ed Enrico Brignano aspettano il secondo figlio: l’annuncio

Leggi anche —–> Sanremo, tutti i duetti e le cover della terza serata: la scelta dei big

Le carriere del duo

Colapesce pubblica il suo album di esordio, Un meraviglioso declino e, con questo progetto, vince la Targa Luigi Tenco come Miglior opera prima, nel 2012. Nel 2014 pubblica il singolo Maledetti italiani, che ottiene un discreto successo, mentre nel giugno dello stesso anno debutta nelle librerie. Insieme ad Alessandro Baronciani pubblica la graphic novel La distanza. Nel 2017 pubblica il singolo Ti attraverso, mentre nel settembre del 2018 pubblica l’EP Compendio Infedele. Il 5 giugno dello scorso anno pubblica, in coppia con Dimartino, l’album I mortali. 

Antonio Dimartino ha avuto un percorso diverso. Forma il gruppo Famelika nel 1998, gruppo che diviene famoso anche per i brani contro la mafia. Nel 2002, il gruppo, pubblica il fortunato album Storie poche normali, mentre nel 2006 pubblicano il secondo album Maschere felici. Nel 2010 esce il primo album da solita di Dimartino, dal titolo Cara maestra abbiamo perso, che riscuote un grande successo e parla della sconfitta dell’ultima generazione. Invece, nel 2012, esce il secondo album, dal titolo Sarebbe bello non lasciarsi mai, ma abbandonarsi ogni tanto è utile. Nel 2018 pubblica l’album Afrodite.