Gemma Galgani, l’eterna (e sola) Cenerentola innamorata di Uomini e Donne

Gemma Galgani come Cindarella. La sua aspirazione più grande? L’amore, ma la dama sembra eternamente crogiolarsi nella tristezza per le sua dolcissime aspettative romantiche, puntualmente disattese.

Gemma Galgani: i suoi sogni d’amore infranti impongono una riflessione

Gemma Galgani è una donna che di anni ne ha 70. No, non è una sorta di accusa, nè vuol essere un’offesa sottolineare la sua età anagrafica. Che poi perchè dovrebbe esserlo? Semplicemente una constatazione, una presa di coscienza da cui partire per porre le basi di un’analisi lucida e concreta, che prende spunto dal desiderio della donna di avere qualcuno accanto per poi sviscerare un tema spinoso e assai delicato: la solitudine dei “più grandi” in un’era virtuale e costantemente connessa, che vede come protagonisti assoluti i giovanissimi, escludendo e talvolta ponendo ai margini, chi i vent’anni li ha superati da un pezzo.

Gemma è costantemente alla ricerca spasmodica di una amore che la faccia sentire viva, considerata, apprezzata. E’ evidente che la donna cerchi attraverso la realizzazione (talvolta utopistica) del suo sogno d’amore, di mettere a tacere la sua profonda solitudine. Ma il paradosso è che con il dissolversi puntale delle sue aspettative romantiche, il senso di vuoto, la sua solitudine si acuiscono, ingenerando in lei il nascere di una pretesa d’amore, che potrà secondo i suoi idilliaci piani, finalmente riscattarla dalle angherie e dalle umiliazioni subite nelle sue precedenti relazioni.

Ma come ben spesso accade a chi ha fame d’amore, Gemma finisce per riversare il suo bisogno di affetto su persone che, evidentemente non ricambiano i suoi sentimenti, perpetrando un circolo vizioso, a cui telespettatori di Uomini e Donne sono abituati, forse affezionati. Gemma è sempre più sola, ad ogni sconfitta d’amore cresce il suo timore e la paura di non avere la possibilità di avere qualcuno al suo fianco che la ami davvero.

Uomini e Donne: Gemma rappresenta tutto ciò che la gente desidera vedere

In questo scenario, il ruolo del programma non è affatto secondario. In qualche modo, cosciente o meno, Gemma all’interno della trasmissione veste costantemente i panni della persona vittima degli eventi. E se è vero che nessuno ha il pieno controllo sulle relazione, essendo le stesse frutto di azione, accordi, compromessi tra due persone, Gemma non ha, come tutti, il potere assoluto sulla sorte delle stesse.

Leggi anche—->Jovanotti, chi è e cosa fa la moglie Francesca FOTO

Leggi anche——->Silvio Berlusconi, chi è la nuova fidanzata: età, lavoro, carriera, vita privata, foto

Ma può scegliere certamente come reagire. Ma forse è questo lo scenario a cui le persone desiderano assistere. La visone di una donna costantemente affranta, ma che nonostante tutto ci crede sempre e sempre più ardentemente. Un’ eterna Cenerentola che non si rassegna, costi quel che costi.