Milan, tegola Ibrahimovic: lesione al bicipite femorale per lo svedese

Uscito zoppicante del campo nel posticipo serale contro il Napoli, Zlatan Ibrahimovic ha riportato una lesione al bicipite femorale.

Ibrahimovic esce per infortunio dopo una doppietta contro il Napoli (Websource)

Il ritorno in campo delle squadre di Serie A dopo la sosta con le nazionali ha confermato il trend positivo di Milan, Sassuolo e Roma. Le prime tre della classe (tallonate da una Juventus trascinata da Cristiano Ronaldo) hanno vinto con merito le rispettive sfide, rimarcando nuovamente quanto di buono visto in questo inizio di campionato. La Roma si gode il momento straordinario di forma di Henrikh Mkhitaryan, il Sassuolo quello di Berardi ed il ritorno al gol di Boga. Per i rossoneri il trascinatore è sempre Zlatan Ibrahimovic, autore di un’altra doppietta e leader della classifica marcatori del campionato (10 dei 19 gol del Milan portano la sua firma).

Leggi anche ->Milan, il tecnico Stefano Pioli è risultato positivo al Coronavirus

Il compito più complesso era proprio quello dei rossoneri, impegnati con una trasferta al San Paolo contro l’ottimo Napoli di Gennaro Gattuso. Il Milan ha giocato una partita accorta, riuscendo allo stesso tempo a pungere in avanti con ripartenze precise quanto letali. Merito di un centrocampo dominante (Bennacer e Kessie hanno annientato i diretti avversari) e di un Theo Hernandez tornato sui livelli di forma che lo hanno contraddistinto per tutta la passata stagione. A fare la differenza, tuttavia, è stato sempre Ibrahimovic, letale sotto porta e capace di portare i rossoneri avanti per 0-2.

Leggi anche ->Ibrahimovic “risponde” a Cristiano Ronaldo: “Mettete la mascherina, vinciamo noi”

Guaio Ibrahimovic per il Milan: quanto starà fuori lo svedese?

Se dal punto di vista del risultato e della classifica c’è da sorridere, da quello degli impegni prossimi c’è da preoccuparsi. Intorno al 60′ Ibra è uscito zoppicando dal campo, facendo capire che aveva un fastidio muscolare. La risonanza magnetica effettuata questa mattina ha evidenziato per il campione svedese una lesione al bicipite femorale destro che lo obbligherà ad un riposo almeno di 10 giorni. Entro quella data infatti è prevista un secondo esame strumentale per capire se la lesione è guarita.

Un problema di non poco conto per il Milan, che dovrà fare a meno nei prossimi impegni del suo perno offensivo. Assenza che è resa maggiormente pesante dagli infortuni di Rafael Leao e Alexis Saelemaekers, altri punti fermi dell’attacco rossonero in questo avvio di stagione. Per il Milan, dunque, si preannuncia un cambio totale dell’attacco per i prossimi due impegni: quello decisivo contro il Lilla in Europa League e quello di domenica contro la Fiorentina.

Giovedì Pioli potrebbe decidere di schierare Rebic al centro dell’attacco e di concedere ai giovani talenti Diaz e Hauge un posto da titolare nel trio dietro la punta insieme a Calhanoglu. Come alternativa c’è quella di schierare il giovane Colombo con Rebic nella consueta posizione a sinistra e Castillejo a destra.