Iva Zanicchi ricoverata: peggiorano le sue condizioni

La cantante dall’ospedale fa un video su Instagram e ha annunciato tramite i suoi social le sue condizioni

Iva Zanicchi
Iva Zanicchi dal suo video su instagram

Nei giorni scorsi con la sua consueta verve Iva Zanicchi aveva dato notizia di avere il coronavirus. Aveva rivelato che tutta la sua famiglia era stata contagiata. Ma di stare tutto sommato benino. Oggi però le sue condizioni si sono aggravate ed è stato necessario il ricovero in ospedale. La cantante ha infatti sviluppato una polmonite bilaterale tipica del Covid.

A dare notizia delle sue condizioni è sempre stata Iva attraverso i suoi canali social. Ha voluto infatti tranquillizzare i suoi fan assicurando che ce la farà e ha ringraziato il personale medico che si sta prendendo cura di lei.

Leggi anche -> Coronavirus, la lunga lista di tutti i vip contagiati

Le condizioni di Iva Zanicchi e i video messaggi

La cantante, 81 anni il prossimo gennaio, è stata ricoverata all’Ospedale di Vimercate in Brianza dopo che i suoi sintomi si sono aggravati. Ad un esame radiografico è stato visto quello che è un segno inequivocabile del Covid: la polmonite bilaterale. Ricovero immediato per curarla e sostenerla con l’ossigeno.

Iva sui suoi canali social ha parlato con i suoi fan raccontando cosa è successo e, nonostante il suo consueto ottimismo, non ha nascosto della comprensibile preoccupazione. “Purtroppo sono finita in ospedale, perché c’ho la polmonite bilaterale. Io sono fiduciosa, anche se gli altri che mi dicono che ce la farò, mi preoccupano un po’- ha detto la Zanicchi – Adesso sono abbastanza tranquilla comunque, anche se quando arriva la sera vado in crisi”.

Poi in un altro video ha inquadrato gli infermieri che ce l’hanno in cura ‘vestiti come astronauti ma giustamente devono difendersi’ e assieme hanno ricordato i tempi di ‘Ok, il prezzo è giusto’. E poi la domanda di Iva: ‘Secondo voi morirò?’ e le rassicurazioni di tutto il personale. Andrà tutto bene. Forza Iva!

Su Instagram il post è stato visto da quasi 40 mila persone e innumerevoli i messaggi di affetto. Fra questi anche quello di Sandra Milo: “Che Dio ti benedica e ti protegga e che medici e infermieri si prendano cura di te e ti rimetta o in piedi al più presto. Siamo tutti con te!”