Orrore al festival degli aquiloni | Tre morti raccapriccianti

Si tratta di un evento che attira ogni anno tantissimi visitatori, stiamo parlando del festival degli aquiloni di Uttarayan, in India. Un momento di festa, conclusosi nell’orrore di tre morti raccapriccianti. Cosa è successo.

Il festival degli aquiloni di Uttarayan, nello stato indiano del Gujarat, è un evento molto atteso che attira a sé tantissimi visitatori, pronti a partecipare con i propri aquiloni.

festival degli aquiloni di Uttarayan
festival degli aquiloni di Uttarayan: è orrore (solonotizie24.it)

Purtroppo, però, la competizione spesso si rivela uno scontro mortale proprio come è successo nel corso dell’ultima edizione, conclusasi con tre morti raccapriccianti ed altre vittime. Ecco che cosa è successo.

Orrore al festival degli aquiloni

Come abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, il festival degli aquiloni è un evento molto famoso che si svolge a Uttarayan, nello stato indiano del Gujarat. Quella che, però, dovrebbe essere un’occasione di festa si trasforma spesso in una vera e propria tragedia. Durante il festival tenutosi lo scorso week end si sono, infatti, verificate tre morti raccapriccianti. Sei persone sono state sgozzate dalle corde degli aquiloni stessi. In particolare, tre di questi sarebbero dei bambini. Una vera tragedia che si consuma purtroppo ogni anno durante la celebrazione del festival, organizzato a cavallo tra la fine dell’inverno e l’inizio dell’estate secondo il calendario indiano. Ad ogni modo, oltre ai sei morti, ci sarebbero anche tantissimi altri feriti.

festival degli aquiloni di Uttarayan
festival degli aquiloni di Uttarayan: è orrore (solonotizie24.it)

Il motivo degli incidenti

Ogni anno il festival degli aquiloni attira a sé tantissimi visitatori, determinando però anche svariati incidenti. A questa competizione sono presenti anche degli aquiloni professionali fatti con cavi in acciaio molto resistenti e allo stesso tempo sottili ed affilati per cercare di farli volare il più in alto possibile. Questo, però, comporta anche una serie di rischi connessi all’incolumità dei partecipanti all’evento. A tal proposito, nel corso dell’ultimo festival svoltosi lo scorso week end, molte persone sarebbero rimaste impigliate al collo in alcuni di questi cavi, finendo poi sgozzate.

Tra le vittime di quest’anno ci sarebbero anche due bambine di due e tre anni ed un bambino di sette. Delle morti davvero raccapriccianti cui si aggiungono anche altri tre morti e circa 176 feriti che hanno riportato tagli e cadute mentre facevano volare i propri aquiloni. Secondo quanto riportato dalla polizia, la più giovane delle vittime sarebbe morta in sella a uno scooter insieme al padre mentre faceva volare il suo aquilone. La bambina di tre anni, invece, stava tornando a casa con la madre quando il filo dell’oggetto volante le avrebbe tagliato la gola. Anche il bambino di sette anni sarebbe morto mentre tornava a casa in moto.

Articolo di Veronica Elia