Principe Harry, problemi di alcolismo: la confessione agghiacciante che lacera la Regina

Il Principe Harry ha deciso di rompere il silenzio e parlare dei suoi problemi di alcolismo, una confessione che ha devasto anche la Regina Elisabetta…

Nel corso degli anni il Principe Harry è stato definito “il ribelle” della famiglia reale die Windsor, un animo turbolento profondamente segnato dal dolore per la scomparsa della made. Un dolore immane che non è riuscita ad alleviare nemmeno la Regina Elisabetta, la quale ha rivolto verso il nipote una maggiore attenzione.

Solo oggi, però, emerge il dramma del secondogenito di Lady Diana, il quale ha dovuto fronteggiare problemi di alcolismo davvero gravi, prima di ritornare sulla retta via.

“Bevevo tanto alcol quando se ne bene in una settimana”

L’infanzia di Harry Windsor non è stata delle migliori, nonostante la vita a Buckingham Palace in qualità di membro della famiglia reale. A rendere tutto devastante è stato vedere il costante dolore della madre e il modo eccessivo in cui veniva seguita dai paparazzi… il tutto anche durante la sera in cui ha perso la vita.

Il grave lutto per Harry ha cambiato davvero ogni cosa, e durante l’età adulta improvvisamente e senza nemmeno rendersene conto si è ritrovato a fronteggiare gravi problemi di alcolismo, così come lo stesso ha rivelato durante l’intervista per il documentario The Me You Can’t See: Bevevo tanto alcol quanto se ne beve in una settimana. Non perché mi divertissi ma perché cercavo di nascondere il dolore”.

Lo sfogo di Harry sulla dipendenza dall’alcol

Sono stati anni davvero difficili quelli vissuti da Harry a seguito della prematura scomparsa di Lady Diana, strappata alla vita durante una calda sera d’estate. Un dolore lancinante che per Harry stava per ripetersi, soprattutto quando la stampa internazionale ha riservato “troppa attenzione” anche alla moglie Meghan e al figlio Archie. Una serie di eventi che hanno poi spinto il Principe a lasciare la famiglia reale, Buckingham Palace e la stessa Inghilterra e non solo.

Harry, inoltre, ha deciso di rendere pubblico il suo momento di sofferenza del quale, a quanto pare, fosse allo scuro anche la Regina. Durante il documentario sopracitato, quindi, il Principe Harry ha dichiarato: “Il ticchettio e il lampeggiamento delle telecamere mi fanno ribollire il sangue. Mi fa arrabbiare e mi riporta a quello che è successo a mia madre e alla mia esperienza da bambino – continua Harry – Ero così arrabbiato per quello che le era successo, e per il fatto che non ci fosse affatto giustizia… Le stesse persone che l’hanno inseguita nel tunnel l’hanno fotografata morente sul sedile posteriore di quell’auto”.