Look riciclato per Letizia di Spagna: ecco come si è presentata

La scena della moda mondiale, da moltissimi anni a questa parte, è dominata da Letizia Regina di Spagna e dalla Duchessa di Cambridge, Kate Middleton… ma questa volta a lasciare senza parole il mondo.

Nel corso degli anni abbiamo avuto di vedere spesso Letizia di Spagna protagonista dell’attenzione dei media, così come dimostrato dai tanti look sfoggiati dalla Regina e che nel tempo le hanno anche permesso di diventare una vera e propria icona di moda in campo internazionale.

La conferma di quanto detto, inoltre, arriva anche dal successo strabiliante che recentemente la Regina di Spagna ha riscosso con indosso i sandali caratterizzati dal cordoncino in paglia… questa volta però la sovrana è stata in grado di mettere in atto un vero e proprio colpo da maestra!

Outfit riciclato per Letizia di Spagna

Ancora una volta la Regina di Spagna torna ad essere protagonista del web in tutto attraverso ad un outfit che ha scelto in vista di un’occasione veramente molto importante, riciclando senza alcun indugio un abito che già tempo fa aveva indossato appartenente ad un noto brand.

Il vestita in questione men che non si dica subito ho dominato la scena dei media dato che Letizia di Spagna ha deciso di indossarlo alla consegna delle borse di studio della Fondazione la Caxia, al Caxia forum di Madrid.

La Regina di Spagna elegantissima con meno di 200 euro

A fare notizia non è solo l’abito indossato da Letizia di Spagna, il quale è stato realizzato da Massimo Dutti… ma il valore economico del vestito in questione e che ha permesso alla sovrana di Spagna di diventare una delle regnanti più chiacchierate del momento.

Infatti, l’abito in questione avrebbe un valore commerciale di circa 100 euro e non solo dato che per rendere perfetto l’outfit in questione Letizia di Spagna ha indossato anche delle scarpe macarena shose modello Alba 10 il cui valore commerciale quindi costo da vetrina è pari a 80 euro… un outfit assolutamente reale e realizzato dalla sovrana con soli 180 euro. Un vero record!