Kate Middleton in pericolo: ecco cosa è costretta a fare per proteggersi

La vita quotidiana di Kate Middleton è cambiata radicalmente dal momento in cui è entrata a far parte della famiglia reale dei Windsor, motivo per cui la moglie di William ha deciso di correre ai ripari costretta a proteggersi in tutti i modi possibili e inimmaginabili.

Fin dal primo incontro con il Principe William, Kate Middleton è stata costretta a fare i conti con l’assalto da parte della stampa inglese nel tentativo di scoprire quante più cose possibili sulla giovane donna e usarle in suo favore e contro di lei, considerando il fatto che a oggi la

Duchessa di Cambridge è la futura regina che accompagneranno il suo percorso da regnante il nipote della Regina Elisabetta.
A vuoi tenere banco nel mondo del web troviamo però la somma che ogni anno la Middleton investe per la sua sicurezza personale, al di là delle guardie del corpo per lo staff di Buckingham Palace mette a sua disposizione.

Kate Middleton teme per la sua incolumità

Nonostante siano trascorsi molti anni dal suo ingresso ufficiale nella famiglia reale dei Windsor, Kate Middleton è costretta a prestare moltissima attenzione alla propria sicurezza personale e a quella dei suoi figli a seguito anche delle varie minacce che la Duchessa ogni giorno riceve da persone sconosciute.

La Regina Elisabetta, così come per tutti gli altri membri della Royal family, ha già predisposto uno staff che si occupi della sicurezza personale di ognuno di loro e quindi anche di Kate Middleton… ma la Duchessa di Cambridge preferirebbe non lasciare tutto al caso tanto da ingaggiare per se stessa una scorta personale che la segua in ogni dove anche quando non si tratta di situazioni legate strettamente alla sua figura istituzionale.

Quanto spende la Duchessa di Cambridge per i suoi bodyguard?

Così come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, la Duchessa di Cambridge già da tempo avrebbe deciso di non affidarsi solamente alla tutela predisposta dallo staff di Buckingham Palace a seguito della sua figura istituzionale qualità di futura Regina dell’Inghilterra.

Kate Middleton, dunque, già da tempo avrebbe preferito affidarsi totalmente alla gestione nella sua tutela ad un gruppo privato di bodyguard che la seguirebbe ad ogni passo insieme alle figure imposte da coloro che gestiscono la sicurezza pubblica dei membri della Royal family. Una spesa che, quindi si aggirerebbe a circa 20 milioni di sterline l’anno… tutto pur di garantire a Kate Middleton al fine di garantire una maggiore sicurezza per sé e per i suoi figli.