L’amara confessione di Emma Marrone: “Credo di non meritarlo…”

Nel corso degli anni Emme Marrone è stata spesso protagonista dell’attenzione dei media raccontandosi a cuore aperto, non nascondendo le sue insicurezze così come successo durante una lunga intervista rilasciata a Maurizio Costanzo.

Sono trascorsi molti anni da quando Emma Marrone ha deciso di mettersi in gioco nel mondo della musica, catturando anche l’attenzione dei media e della cronaca rosa a seguito di alcune storie d’amore che hanno fatto sognare i fan.

Momenti particolari della vita della cantante salentina, per i quali non ha nascosto le sue insicurezze e nemmeno paure raccontandosi a cuore aperto anche in occasione di varie interviste rilasciate a programmi televisivi.

L’amara confessione di Emma Marrone

In questi anni, dunque, Emma Marrone ha davvero trascorso vari momenti difficili della sua vita che l’hanno messa a dura prova, trovando sempre il modo di vincere le sue battaglie e non solo, dato che nella musica l’artista ha dato anche ampio sfogo alla manifestazione delle sue emozioni.

A tenere banco sul web troviamo una dichiarazione rilasciata a Maurizio Costanzo, in occasione di una passata intervista, qui dove si lascia andare ad un’amarissima confessione che la riguarda molto da vicino. Ecco di cosa si tratta.

“La punizione che mi do…”

Nonostante gli anni di carriera per Emma Marrone molte cose non sono cambiate, come anche il suo approccio alla vita e al modo di viverla in relazione agli altri.

Ospite di uno dei programmi di Maurizio Costanzo, Emma Marrone, ha quindi aperto nuovamente il suo cuore parlando del rapporto che ha con sé stessa, facendo la seguente ammissione: “La punizione che mi do è quella di non sentirmi mai abbastanza. Credo di essere sempre io inferiore agli altri, e mi punisco pensando di me stessa cose non positive e non mi metto mai sul piedistallo come, invece, a volte dovrei fare… perché molto spesso merito il piedistallo invece che l’ultimo gradino della scala”. Infine: “Credo di meritarmi un bel piedistallo. Però io solitamente sto sull’ultimo gradino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.