Tina Cipollari in lacrime a Uomini e Donne: l’opinionista non riesce a trattenere l’emozione

I riflettori dei media tornano a essere concentrati su Tina Cipollari, l’opinionista di Uomini e Donne ha ceduto alla commozione davanti le telecamere del programma condotto da Maria De Filippi.

La nuova edizione di Uomini e Donne non sono mancati colpi di scena e nemmeno grandi emozioni da vivere, per Tina Cipollari, inoltre, non sono mancati nemmeno scontri da vivere con alcuni personaggi del programma così come successo nel caso di Andrea Nicole, delusa nel vedere che la tronista avesse infranto le regole dello show.

Recentemente, invece, per la storica opinionista è stata colpita dall’incredibile storia di Andrea Della Cioppa, il quale è arrivato nel dating show per corteggiare Veronica Rimondi che ha poi lasciato Uomini e Donne con Matteo Farnea.

Tina Cipollari in lacrime davanti le telecamere

La scelta di Veronica Rimondi ha emozionato il pubblico, in particolar modo a seguito delle parole detta dalla tronista nel momento in cui ha rivelato ad Andrea Della Cioppa di non essere la scelta con la quale concludere il suo percorso.

Il giovane corteggiatore, però, non ha conquistato solo il cuore del pubblico che lo dava per favorito, ma anche quello di Tina Cipollari che non ha mai smesso di credere in lui e sperare che potesse essere anche la ‘scelta’ di Veronica che, invece, ha deciso di dichiararsi a Matteo.

La stessa Tina Cipollari, infatti, ha confidato questa sua speranza al giovane Andrea, affermando di esser stata conquistata in questi mesi dalla dolce corte fatta alla tronista, motivo per cui si è mostrata visibilmente emozionata nel vedere Andrea lasciare lo studio con il cuore spezzato.

Le prime dichiarazioni dopo la scelta

Andrea Della Cioppa, successivamente, ha deciso di parlare a cuore aperto al Uomini e Donne magazine della sua prima reazione alla scelta di Veronica, dopo il percorso fatto al trono classico.

In particolar modo, dunque, Andrea Della Cioppa ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Non ho nessun rimpianto sul mio percorso: ho fatto tutto quello che dovevo e che volevo fare. Adesso non sento la mancanza di Veronica, perché non è mai stata mia”. Infine: “In realtà non c’è mai stato un momento in cui ho pensato di poter essere la scelta perché l’ho sempre vista ‘pendere’ da un’altra parte. Le uniche volte in cui la sentivo vicina erano durante le ultime esterne, ma quando tornavo a casa razionalizzavo il fatto che lei non fosse mia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.