Kate Middleton e William traslocano ancora: vicini alla Regina, ma non troppo

William e Kate importante decisione di trasferirsi Buckingham Palace per vivere il più vicino possibile alla Regina Elisabetta, evitando però di fare accesso agli alloggi reali.

Da qualche tempo a questa parte sembrerebbe che William e la moglie Kate abbiano cambiato radicalmente le loro abitudini e la quotidianità della loro famiglia, il tutto a seguito di un trasferimento a Londra dove vivono stabilmente.

La notizia in questione era stata lanciata da diversi tabloid inglesi, insieme alla pubblicazione di foto che ritraevano la coppia formata dal Principe e dalla Duchessa di Cambridge nei pressi della dimora reale impegnati e nonna trasloco.

William e Kate vicino alla Regina ma non troppo…

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, William e Kate Middleton da qualche tempo a questa parte hanno deciso di lasciare la propria casa lontano da Londra al fine di tornare stabilmente in città vicino la Regina Elisabetta, il tutto per essere di supporto alla famiglia reale anche se il loro trasferimento ha innescato una lunga serie di rumors riguardanti la salute della sovrana.

Nel corso delle ultime ore, però, e stata diffusa una nuova notizia riguardante la coppia reale in merito alla nuova vita a Londra, una decisione molto importante presa da Kate Middleton e dal marito ma per la quale hanno preferito non vivere stabilmente a Buckingham Palace. Vicini alla Regina sì, ma senza esagerare.

La bellissima dimora nel cuore di Londra

A rendere nota la notizia a cui facciamo riferimento è stato il Daily Mail, secondo il quale Kate Middleton e il Principe William hanno già avviato il trasloco verso Adelaide Cottage, un’abitazione di proprietà della famiglia reale e che si trova a pochi metri da Buckingham Palace.

Una decisione presa dalla Duchessa di Cambridge, supportata dal marito, al fine di allontanarsi almeno temporaneamente dalla vita caotica del castello Windsor qui dove si trova la Regina insieme al suo staff, il tutto per garantire alla propria famiglia serenità e una quotidianità quanto più normale possibile per i figli George, Charlotte e Luis.