Dramma a Uomini e Donne, il dolore di un ex dello show : “Mi è morto un figlio”

Momento di profondo dolore per una delle ex protagoniste di Uomini e Donne, che recentemente si è lasciata andare ad un lungo e amarissimo sfogo sul dolore che ha recentemente colpito la sua vita.

I riflettori del web in queste ore tornano a concentrarsi su un volto noto del programma condotto da Maria De Filippi, qui dove ha trovato il grande amore della sua vita e con il quale condivide un dolore che pesa come un macigno sul cuore.

La giovane donna in questione ha così deciso di parlare a cuore aperto del dolore giunto nella sua vita a seguito della perdita di un figlio e che, irrimediabilmente, ha stravolto il suo quotidiano.

Il dramma di un ex di Uomini e Donne

I protagonisti di questa triste vicenda e la coppia formata da Alessia Cammarota e il marito Aldo Palmeri, i quali si sono incontrati diversi anni fa negli studi del programma di Uomini e Donne per poi il matrimonio diversi anni fa diventando genitori Niccolò e Leonardo.

Alcuni anni fa, però, la vita della coppia è stata stravolta da un lutto improvviso e che ha lasciato un immenso dolore nel suo cuore, come appunto la perdita di un figlio… tema molto delicato del quale l’ex corteggiatrice non ha mai voluto parlare realmente, tenendo per sé tutto ciò che è successo nella sua famiglia.

Lo sfogo dell’ex corteggiatrice

Come spiegato precedentemente, Alessia Cammarota non ha mai rivelato cos’è successo in quel delicato momento della sua vita a seguito della perdita del figlio del quale era già in dolce attesa. Un dolore vissuto totalmente nel privato ma che recentemente è stato ho detto è di un duro sfogo nei confronti del popolo del web, il tutto a seguito di alcuni messaggi ricevuti.

Alessia Cammarota, secondo quanto reso noto anche dalla redazione di today, non molto tempo fa cerca la perdita del figlio e i messaggi che gli sono stati recapitati da alcuni fan si è lasciata andare sui social la seguente sfogo: “Non si augura a una donna a cui è morto un figlio una gravidanza. Mi sono rotta il ca**o di sentirmi sbagliata perché non voglio un’altra gravidanza. Mi fate sentire sbagliata, mi avete fatto sentire non al mio posto, mi avete fatto sentire non abbastanza madre. Non sono incinta, non lo sarò, fatemi vivere come voglio”.