Signorini come un fiume in piena sui Vipponi: “Più stupidi che…”

L’attuale edizione del Grande Fratello Vip non è stata semplice da vivere per i concorrenti, nella casa dal mese di settembre 2021, e nemmeno per Alfonso Signorini che ha dovuto fronteggiare non poche difficoltà.

Il giornalista e direttore del magazine Chi ha incassato un nuovo record alla conduzione del reality show ancora in onda mesi dopo l’ingresso dei vip dentro la casa più spiata d’Italia. In questi mesi per Signorini non sono mancati attacchi, critiche e situazioni difficili da vivere dettate da frasi che hanno scatenato la furia del web che a gran voce hanno chiesto l’eliminazione di alcuni dei concorrenti.

In occasione di una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, Alfonso Signorini poco prima della messa in onda della finalissima del reality show ha avuto modo di fare un bilancio del lavoro fatto davanti le telecamere e dietro le quinte del Grande Fratello Vip.

Il duro sfogo di Signorini

L’intervista di lasciata da Alfonso Signorini al Corriere della Sera è stata l’occasione perfetta per puntare il dito anche nei confronti dei concorrenti che durante questa edizione del reality show si sono lasciati andare a commenti fuori luogo, scatenando l’ira dei coinquilini e conseguentemente anche del popolo del web nonché pubblico da casa.

Il conduttore e giornalista alla redazione del quotidiano, infatti, ha dichiarato: La stupidità è una cosa, il preconcetto è un’altra. A un certo punto la situazione era sfuggita di mano e mi sono sentito in dovere di parlare a tutti e dargli un consiglio: uscite piuttosto che dare il peggio di voi come state facendo, vi fate del male da soli”. Parole forti che inevitabilmente accendono i riflettori anche sul ‘caso Katia Ricciarelli’, sul quale Signorini si espresso così: “Katia Ricciarelli dimostra che l’archetipo della nonnina di Cappuccetto Rosso non esiste: si associa l’idea della persona più che matura alla quintessenza della bontà e dell’accoglienza, ma lei è tutto fuorché buona e accogliente. Mi piace portare in scena queste contraddizioni”.

“Espressioni fuori luogo”

Durante la messa in onda dell’attuale edizione del Grande Fratello Vip non sono mancate espressioni dure, razziste e quasi al limite della tolleranza… momenti intensi di rabbia che hanno riportato alla memoria del conduttore e non solo l’eliminazione del cantante Fausto Reali, colpevole di essersi lasciato andare a una No Word considerata un insulto razzista e per il quale è stato squalificato.

Alfonso Signorini, in tal senso, ha spiegato come anche durante l’attuale edizione del reality show alcune espressioni sono state considerate fuori luogo e condannate con fermezza, distinguendo ingiurioso dal provocatorio “frutto di un’esasperazione o stupidità”. Successivamente, giornalista e conduttore ha poi concluso così il suo intervento: “Poi i social trasformano tutto in un caso nazionale, ma se ragionassimo solo con il politicamente corretto non dovremmo nemmeno andare in onda 24 ore su 24”.