Antonio Cassano ricoverato per covid: le condizioni del calciatore

L’ex campione di Inter, Milan e Roma, Antonio Cassano, è stato ricoverato dopo aver contratto il covid: quali sono le sue condizioni di salute.

In queste ore è giunta la notizia riguardante il ricovero di Antonio Cassano a causa di complicanze legate all’infezione da Covid-19. L’ex calciatore ha contratto il virus negli ultimi giorni del 2021 ed aveva passato sia la notte di Capodanno che i giorni successivi in isolamento per evitare di diffondere il virus in casa e ad eventuali ospiti.

Nelle scorse ore le sue condizioni di salute sono leggermente peggiorate ed insieme allo staff diretto da professor Bassetti si è deciso per un ricovero preventivo al San Martino di Genova. La notizia del ricovero di Fantantonio è stata confermata dalla moglie Carolina Marcialis, la quale però ha anche rassicurato tutti sulle condizioni di salute del marito spiegando come per il momento non siano preoccupanti.

Insomma il ricovero è stato scelto come misura cautelativa nel caso ci fosse un ulteriore peggioramento delle condizioni che ovviamente si spera non avvenga. D’altronde, ha chiarito la stessa Carolina, il marito si è sottoposto già a due dosi di vaccino e a breve si sarebbe sottoposto alla terza. La donna ha precisato questo dettaglio poiché nelle scorse ore qualcuno aveva sostenuto che Antonio fosse no vax.

Leggi anche ->Il Gossip: Blasi Totti al settimo cielo, Todaro sostituito, Charlene pronta al divorzio

Non solo Antonio Cassano, il covid si sta diffondendo a macchia d’olio

La diffusione rapidissima della variante omicron ha reso vane le misure di contrasto che sono state adottate dal governo nella maniera più rapida possibile. Nonostante le limitazioni pensate per le festività natalizie, compreso il divieto di organizzare feste e di aggregarsi anche in spazi aperti, sono tantissimi gli italiani che in questi giorni si sono ritrovati quantomeno a dover fronteggiare il covid personalmente o all’interno della propria famiglia.

Ad essere colpiti dal virus sono stati anche tantissimi sportivi, nel campionato di Serie A sono circa 60 i calciatori che sono risultati positivi al Covid durante queste festività natalizie. Ma anche molti esponenti del mondo dello spettacolo, basti pensare alla positività dei Ferragnez, a quella di Al Bano Carrisi o di Pio e Amedeo (costretti questi ultimi a saltare lo show di Capodanno).

Leggi anche ->Il Paradiso delle Signore anticipazioni: ritorna lui e scoppia il caos

Mai come in questo periodo i contagi giornalieri sono elevati, sia per via della maggiore contagiosità dell’ultima variante, sia per la sicurezza che molti avevano acquisito dopo aver ricevuto le prime due dosi del vaccino. Per fortuna, però, il numero esondante di positività non è cresciuto in concomitanza con quello dei ricoverati e dei decessi. Sebbene stiano sì aumentando i ricoveri che le terapie intensive, i numeri sono in proporzione decisamente inferiori a quelli registrati l’anno scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.