Andrea Nicole “di questo non parlate mai” | Lo sfogo dopo Uomini e Donne

Andrea Nicole torna a tuonare di nuovo sui social lasciandosi andare ad uno sfogo dopo la partecipazione al programma di Uomini e Donne. L’ex tronista, ormai esausta, ha deciso di rompere il silenzio.

La nuova stagione di Uomini e Donne ha visto Andrea Nicole come una delle maggiori protagoniste del trono classico, oltre che tra le più discusse grazie appunto alla sua storia e il modo in cui è cambiata la vita dopo i vari interventi chirurgici per raggiungere il suo sogno di essere una donna a tutti gli effetti.

Nel corso delle ultime ore, però, a far discutere troviamo il nuovo e forte messaggio che Andrea Nicole ha pubblicato nella sua pagina Instagram.

Il momento difficile per Andrea Nicole

L’ex tronista è da poco tornata alla vita di tutti i giorni dopo la baraonda nata nel programma condotto da Maria De Filippi, qui dove ha incontrato Ciprian e trasgredito le regole del programma ad un passo dalla scelta.

Nonostante tutto, Andrea Nicole ha comunque trovato la sua felicità tale braccia del proprio fidanzato pronti anche a fare il grande passo della convivenza. Nel frattempo, a lasciare senza parole i fan e l’ex tronista troviamo il racconto del momento difficile che la giovane donna sta attraversando, così come la stessa spiegato sui social.

LEGGI ANCHE -> Selvaggia Roma oggi è così, ma la ricordate a Temptation Island? Ecco com’era

LEGGI ANCHE -> Cristina D’Avena lo annuncia così: “Occhi di gatto…” | I fan notano un dettaglio

Lo sfogo dell’ex tronista

Andrea Nicole in queste ultime ore ha deciso di rompere il silenzio e parlare di qualcosa che le sta particolarmente a cuore, come appunto il repentino aumento dei contagi da Covid-19 e che ha aperto così un nuovo scenario della pandemia ed è la paura.

Nel suo messaggio, Andrea Nicole ha voluto parlare della grande paura vissuta durante la prima fase del lockdown nazionale che ha colpito l’Italia nel 2020, rompendo così il silenzio ciò che sta accadendo in queste ultime settimane: “Si parla sempre di numeri, di dati su chi ha contratto il Covid, ma quasi mai di chi lavora contro il Covid in protezione dei pazienti. Questa credo sia una faccia della medaglia a cui viene dato sempre poco risalto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.