Finisce con l’amante in un video di Gigi D’Alessio e poi divorzia: dovrà essere risarcita

E’ accaduto un evento fuori dall’ordinario durante le riprese di un videoclip di Gigi D’Alessio: ecco cos’è successo esattamente.

Il noto cantante napoletano appartiene al mondo dello spettacolo ormai da molti anni: la sua musica è infatti riuscita a conquistare i cuori e le vite di migliaia di italiani, ed è stata anche la colonna sonora di molti momenti romantici. Quello che non tutti sanno è che gli è però anche capitato di vedere una coppia sciogliersi: è accaduto per un evento del tutto casuale, e che sta ultimamente facendo il giro del web.

Il divorzio per un videoclip di Gigi D’Alessio

Tutto è accaduto quando una coppia è stata ripresa casualmente (e senza autorizzazione) nel corso di un videoclip del cantante partenopeo, girato appunto nella città di Napoli. I protagonisti erano due amanti: una donna fu, per qualche secondo, immortalata con un uomo con la quale stava tradendo suo marito.

Si trattava del video realizzato per il brano ‘Oi nenna nè‘ di Gigi D’Alessio, durante il quale i due sono stati ripresi a loro insaputa. A guardare il filmato, non fu solamente tutta Italia ma soprattutto il marito della signora (il quale volle sin da subito chiederle il divorzio). Questa storia ha così avuto immediatamente un impatto mediatico, e la donna in oggetto ha chiesto un risarcimento alla Sony per la lesione del suo diritto alla riservatezza.

Il videoclip di D’Alessio, trasmesso nel 2012, aveva infatti avuto un enorme successo, che ha causato però non pochi problemi personali alla donna. La denuncia di quest’ultima era anche finita in Cassazione: era stato appurato che si fosse trattato di un vero e proprio danno.

Leggi anche —-> Soliti Ignoti, scontro diretto tra Amadeus e Gigi D’Alessio | Gelo in studio

Nonostante questo, c’era però stato un ulteriore ricorso della Sony che aveva invece respinto l’accusa per un motivo ben preciso: dato che il video era stato girato in pubblico, non occorreva richiedere l’autorizzazione delle persone lì presenti.

Leggi anche —-> Gigi D’Alessio, innamorato pazzo: ecco cosa ha fatto per la sua Denise

I giudici hanno però annullato il ricorso, ritenendo ancora una volta valida la denuncia della donna. Nell’arco di questi anni, la donna si era anche separata dal marito ed era stato proprio quel videoclip a causare il divorzio: la Sony deve quindi adesso risarcire i danni alla signora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.