Jo Squillo, avete mai visto il marito Gianni Mucciaccia? Ecco chi è

La cantante Jo Squillo è stata per anni icona di trasgressione e femminilità, avete mai visto suo marito Gianni Muciaccia?

La carriera musicale di Jo Squillo è cominciata nel 1980, quando era ancora poco più che maggiorenne e faceva pare del gruppo Punk Rock, Kandegina Gang. All’epoca le giovani musiciste fecero scalpore per il loro modo trasgressivo di difendere i diritti delle donne e denunciare la misoginia e la discriminazione sessuale.  In un concerto a Milano, infatti, le rockers gettarono sulla folla tampax dipinti di rosso.

Da sempre una ragazza dal carattere forte e indipendente, a 19 anni ancora da compier Jo Squillo lascia il gruppo con cui era cresciuta musicalmente in adolescenza per mettersi in proprio. Sebbene avesse abbandonato la band, Jo Squillo non aveva abbandonato i propri ideali, il proprio modo di fare musica e la voglia di trasgredire per affermare i diritti delle donne. Del suo primo album fecero scalpore le canzoni ‘Violentami‘ e ‘Skizzo Skizzo‘.

Desiderosa di sperimentare e migliorarsi, nel 1982 (a 20 anni), Jo scrive il pezzo ‘Africa’ dedicato a Nelson Mandela. Per l’occasione collabora per la prima volta con il gruppo Kaos Rock. Qui conosce Gianni Muciaccia di cui si innamora e con il quale sta ancora oggi. E questo il periodo del passaggio alla New Wave e delle nuove sperimentazioni in ambito musicale ma anche video.

Leggi anche ->Qui solo una ragazza: oggi a 60 anni ancora la più bella, la riconoscete?

Gianni Muciaccia, chi è il marito di Jo Squillo

L’incontro con i Kaos Rock è determinante nell’evoluzione della carriera e della vita di Jo Squillo. L’amore che nasce con Gianni Muciaccia è talmente forte che ogni aspetto della loro vita diventa condiviso. I due si trovano in sintonia nella vita di tutti i giorni, ma anche quando suonano e pensano alla musica. Nel 1984 è Jo che in modo ironico dichiara il proprio amore al musicista dedicandogli una canzone.

Giocando con il nome e l’assonanza con il termine ispanico “Muchacha”, Jo compone un pezzo intitolato ‘I Love Muchacha‘, che letteralmente significa “Ti amo ragazza”, ma chiaramente il vero significato è “Ti Amo Muciacia”. Negli anni successivi il musicista lascia la band per seguire il lavoro della moglie e produrre i suoi pezzi. Si può dire che da quel momento in poi nella musica di Jo Squillo c’è l’anima del compagno.

Leggi anche ->Striscia La Notizia, com’era la velina Shaila prima del ritocchino: la foto

Negli anni ’90 entrambi decidono di dare una svolta alla loro carriera. La cantante idea il programma ‘Tv Moda’ di cui il marito diventa regista e direttore artistico. La trasmissione è un successo e viene tutt’ora mandata in onda sulla rete ‘Class Tv Moda’. I due non hanno avuto figli per scelta di entrambi, a spiegarlo è stata la stessa Jo Squillo in un’intervista: “Dobbiamo fare un lavoro forte per ottenere il cambiamento culturale. Io non ho avuto figli e mi sento pienamente completa e realizzata. Ho scelto di non essere madre e credo esistano diversi modi per esserlo”.