Gianni Morandi, le sue condizioni di salute dopo l’incidente

Artista eclettico e amato dal pubblico di ogni generazione Gianni Morandi è tra i cantanti che più è riuscito ad adattarsi ai cambiamenti della musica. Il successo è arrivato quando non aveva ancora diciotto anni e lo ha travolto, poi ha avuto un periodo buio da cui è uscito con determinazione e entusiasmo.

Gianni Morandi solonotizie24

Gianni Morandi dall’incidente a oggi: come sta il cantante?

Molto attivo anche sui social Morandi condivide la sua quotidianità con la moglie Anna che ha promosso a fotografa ufficiale: diretto, energico e anche molto simpatico Gianni interagisce in modo spontaneo con i followers rispondendo anche a molti commenti. Lo scorso Marzo Gianni è stato vittima di un grave incidente domestico che lo ha costretto al ricovero per settimane. Morandi ha riportato gravi ustioni alle mani e anche se soccorso nell’immediato è dovuto rimanere in ospedale per molto tempo.

Una volta dimesso Gianni Morandi ha iniziato la sua convalescenza a casa con la moglie Anna che gli è sempre stata a fianco. In questi mesi il cantante bolognese si è impegnato molto nel cercare di riprendere la funzionalità della mano. Costretto a portare un tutore sia di notte che di giorno Morandi ha raccontato i progressi della malattia sui social dove ha ricevuto anche tantissimi auguri di prossima guarigione. Oggi Gianni sta sicuramente meglio ma la terapia per la mano non è ancora stata completata, indossa sempre un guanto speciale per proteggere la pelle ma questo non gli ha impedito di esibirsi e lavorare.

Gianni Morandi fonte Instagram

LEGGI ANCHE ->Gianni Morandi, Marianna, Marco e Pietro: chi sono i figli del cantante

Gianni Morandi e l’incidente: parla la moglie Anna

Spalla, amica e anche moglie perfetta Anna è sempre stata al fianco di Gianni Morandi. In questi mesi post incidente la consorte del cantante si è impegnata molto per non far perdere mai il buon umore al marito.

LEGGI ANCHE ->Gianni Morandi e Laura Efrikian, perchè è finito il loro matrimonio

In un’intervista rilasciata a Di Più Tv  Anna ha spiegato che la strada per la guarigione è ancora lunga ma nonostante tutto Gianni è stato molto fortunato: 
La strada per guarire è ancora molto, molto lunga. Ogni giorno che passa è un passo in più verso la guarigione. Gianni rivuole la normalità e desidera che l’incidente rimanga solo uno spiacevole ricordo.”