Uomini e Donne ancora problemi per lei: “Nuova corsa in ospedale, dolori lancinanti”

Angela Caloisi è stata di nuovo male. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne qualche giorno fa ha informato i suoi fan che ha accusato del malori.

Uomini e Donne, ex corteggiatrice corre di nuovo e in ospedale

Angela Caloisi si è fiondata di nuovo in ospedale. Solo qualche settimana fa, la bellissima influencer ha informato i suoi followers di aver accusato dei malori in seguito alla somministrazione del vaccino anti Covid.

Angela ha postato delle Insta Stories attraverso le quali ha spiegato cosa le era accaduto. L’ex corteggiatrice ha avuto dei dolori al petto, l’intensità è diventata sempre più forte fino a costringerla a rivolgersi al pronto soccorso.

L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne si è sottoposta ad alcuni accertamenti medici ed è stata confermata la presenza di un residuo timico. “Può essere nulla”- ha detto l’ex protagonista del dating show di Maria De Filippi, che ha fatto sapere di dover approfondire gli esami per valutare la sua condizione clinica.

Angela Caloisi, lo sfogo dell’ex corteggiatrice sui social: “Sto impazzendo”

Angela infatti deve essere sottoposta ad approfondimenti medici che saranno eseguiti da uno pneumologo ed un immunologo. Angela ha poi rassicurato i suoi followers dicendo loro che il dolore è diminuito e che si sente un po’ meglio. Ma la situazione la sta facendo (giustamente) preoccupare. La terapia le era stata prescritta è stata sostituita con una nuova. “Sto impazzendo”– ha detto esausta l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne.

LEGGI ANCHE —–> Uomini e Donne oggi: Gemma peccaminosa siparietto bollente, Riccardo tradisce Roberta, Armando spodestato

LEGGI ANCHE -> Luciana Littizzetto lascia Fabio Fazio? Voci pesantissime: “C’è il suo nome”

Angela ha comunque più volte ribadito che porta all’attenzione dei suoi followers la questione non per creare polemiche riguardo al vaccino, che resta per lei una soluzione idonea ad arginare il problema e che, rifarebbe nonostante gli effetti che ha riscontrato in seguito alla somministrazione.