Come eliminare le maniglie dell’amore: gli esercizi mirati

Per eliminare le odiatissime maniglie dell’amore, esistono degli esercizi mirati che, se fatti con costanza, ci fanno tornare in forma per l’estate

eliminare le maniglie dell'amore
Come eliminare le maniglie dell’amore: gli esercizi

Con l’arrivo dell’estate, le zone che prime restavano coperte da indumenti pesanti e caldi tipici invernali, vengono fuori, per via dell’abbigliamento leggero che le alte temperature ci richiedono.

I fianchetti, tipici di chi ha una forma del corpo a pera, sono davvero fastidiosi, perché sembra che niente ci calzi alla perfezione. E inoltre vedere grasso adiposo che fuoriesce dal jeans, non ci fa stare bene.

Seppur abbiano un nome così tanto dolce, le maniglie dell’amore, sono odiate da tutti, sia donne che uomini. Ma eliminarle si può: attraverso una combinazione di alimentazione sana e degli esercizi mirati che vanno ad agire sulla zona interessata.

Scopriamo insieme come fare per eliminare le maniglie dell’amore.

Eliminare le maniglie dell’amore: aerobica

Purtroppo non possiamo dare comandi al nostro corpo, e scegliere in che punto dimagrire. Ma per eliminare il grasso adiposo sui fianchi e dietro la schiena, bisogna fare cardio. Dedicarci quindi alla corsa, cyglette, spinning, nuoto. Questi esercizi permettono di bruciare un’alta quantità di grassi.

Ma ricordate che per avere risultati, bisogna perseverare e avere costanza. Quindi dedicarci almeno 3 volte alla settimana.

Un esercizio mirato per l’addome per eliminare le maniglie: il plank

Il plank è un esercizio completo perché stimola tutti i muscoli del corpo, ma soprattutto l’addome. È infatti l’esercizio più indicato per uniformare e tonificare la parte addominale e far bruciare il grasso in eccesso.

eliminare le maniglie dell'amore
Come eliminare le maniglie dell’amore: gli esercizi

Tuttavia questo esercizio richiede forza fisica e concentrazione, perché è la durata che fa la differenza. L’ideale sarebbe 3 serie da 1 minuto ciascuno, ma se siete all’inizio del vostro allenamento potete anche iniziare con 30 secondi per serie.

L’importante è tenere l’addome contratto e la schiena dritta.

Mountain climber: tra cardio e funzionale

Per eliminare l’adipe in eccesso nella zona dei fianchi, il Mountain Climber non può mancare. È molto efficace, perché richiede sia una parte cardio, e quindi che mira a bruciare, sia quella funzionale mirata all’addome.

La posizione da assumere è simile a quella dei plank, con la differenza che bisogna portare le ginocchia verso il petto in velocità. Se ne consigliano 30 per gamba, ripetute per 3 serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.