Come abbronzarsi con macchie cutanee e scottature

Esporsi al sole quando si hanno macchie cutanee e scottature, deve avvenire con cautela per non peggiorare la situazione, ma come fare? Ecco quali accorgimenti prendere e come abbronzarsi con macchie cutanee e scottature

Come abbronzarsi con macchie cutanee
Come abbronzarsi con macchie cutanee e scottature: gli accorgimenti da adottare

Con l’arrivo dell’estate, una tra le prerogative più ambite, c’è quella di esporsi al sole e abbronzarsi, per prendere un po’ di colorito dopo un lungo inverno.

Tuttavia, non è così semplice esporsi al sole, soprattutto per chi ha giù provato gli effetti negativi provocati dal sole, ovvero ustioni, eritemi solari. Ma anche per chi ha macchie cutanee sul viso, provocate da una sbagliata esposizione al sole in passato.

Ovviamente parliamo di due condizioni differenti, che come tali, devono essere trattate in modo diverso. Scopriamo quindi, tutti gli accorgimenti da adottare per riuscire ad abbronzarsi anche quando si hanno macchie cutanee e scottature.

Macchie cutanee e scottature sono due cose differenti

L’ustione solare è un’infiammazione provocata dall’errata esposizione al sole o da una mancanza di protezione solare dai raggi UV. Le macchie cutanee, invece sono la conseguenza dell’ustione solare e vanno, per questo, trattate in modo diverso dalle ustioni.

La scottatura, infatti è infiammazione in corso, ed è quindi altamente sconsigliato esporsi al sole. Ci sono però diverse cure per guarire, e tornare al più presto ad abbronzarsi. Le macchie cutanee invece sono la conseguenza, quindi è possibile esporsi al sole ma con la dovuta protezione, che deve essere massima.

Abbronzarsi con macchie cutanee: come comportarsi

Le parole d’ordine, in questo caso sono: Prevenzione e protezione.

Se proprio non si vuole rinunciare ad abbronzarsi, nonostante la comparsa sul viso di macchie scure, tipiche solari, bisogna farlo con cautela.

La protezione deve essere un Must Have, anche sotto l’ombrellone, sempre! La crema solare va spalmata in modo corretto, affiché protegga sia dai raggi UVB che UVA. Inoltre bisogna esporsi solo nelle ore meno calde e quando i raggi sono meno potenti, quindi mattino o tardo pomeriggio.

Leggi anche->Gli errori più frequenti che si fanno con la protezione solarE

Come abbronzarsi con macchie cutanee
Come abbronzarsi con macchie cutanee e scottature: gli accorgimenti da adottare

È consigliato quindi evitare la fascia oraria che va dalle 12.00 alle 16.00, perché considerata la più pericolosa, soprattutto per chi ha dei precedenti come scottature e macchie cutanee.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.