Qui appena 20enne, oggi a 80 anni uno degli attori di fiction più amati: orgoglio italiano

Attore amatissimo, protagonista di grandi pellicole e fiction di successo. Qui giovanissimo, lo riconoscete? Ecco di chi stiamo parlando.

L’attore Terence Hill

Lui è uno degli attori più amati del piccolo e grande schermo nostrano. Una vera e propria icona, entrato nella leggenda in coppia con Bud Spencer. Stiamo parlando chiaramente di Terence Hill, all’anagrafe Mario Girotti, che lo scorso marzo ha compiuto 82 anni. Ha debuttato sul grande schermo, in piccole parti, sin da giovanissimo, lavorando però al fianco di Dino Risi, Claudio Villa e Domenico Modugno e Luchino Visconti. A fine anni ’60, conobbe Carlo Perdersoli: i due, come di moda all’epoca, scelsero due nomi d’arte americani. Nacque allora una delle coppie più famose del cinema: Bud Spencer e Terence Hill. Arrivano grandissimi successi come Lo chiamavano Trinità e Continuavano a chiamarlo Trinità. E ancora: Più forte ragazzi e Altrimenti ci arrabbiamo. Nel frattempo continua a recitare in alcuni cult western dell’epoca.

Negli anni ’80 la coppia continua con i grandi successi, prodotti negli Stati Uniti, divenendo famosa in tutto il mondo. Negli anni 2000, dopo qualche anno di riposo dopo la fine del sodalizio con Bud Spencer – ma i due rimarranno grandi amici per sempre – vive un altro grande filone della sua carriera. Questa volta sul piccolo schermo: Don Matteo, L’uomo che sognava con le aquile e Un passo dal cielo.

Leggi anche —–> L’eredità, sapete che una delle Professoresse è stata a Uomini e Donne? Ecco chi

Leggi anche —–> Silvia Toffanin lo annuncia così tra le lacrime | La notizia che emoziona i fan

Il ritorno di Don Matteo

Intanto, dopo l’annuncio di Viale Mazzini di qualche settimana fa, la produzione è pronta per le riprese della nuova stagione, la tredicesima, di Don Matteo. C’è grande attesa del grande pubblico televisivo per le avventure del prete-investigatore di Spoleto. Ancora una volta affiancato da Nino Frassica, con il grande ritorno di Flavio Insinna, già protagonista delle prime cinque stagioni. Salvo imprevisti, le nuove puntate saranno disponibili nel prossimo inverno.

Recentemente, Terence Hill ha parlato proprio del suo amato personaggio: “Don Matteo è un po’ come il pistolero Trinità. Non ha un passato, non ha parenti. Ad un certo punto della serie si era anche pensato di fargli fare carriera, di farlo diventare vescovo. Ma sarebbe stata una scelta sbagliata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.