Cosa mangiare per abbronzarsi: tutti i cibi che combattono i radicali liberi

Ci sono dei cibi preziosi che bisogna assumere più spesso per abbronzarsi e combattere i radicali liberi

cosa mangiare per abbronzarsi
Ecco tuti gli alimenti da mangiare per abbronzarsi

Con l’arrivo dell’estate, dei vestitini scollati e gli shorts, tutto ciò che vogliamo è prendere un po’ di tintarella, per sembrare meno pallide.

Ovviamente per esporci al sole, bisogna adottare tutte le precauzioni possibili per difenderci dai raggi UV, ma soprattutto utilizzare creme adatte e potenti per evitare di brucarci e di invecchiare la pelle.

Ma come fare per assumere un colorito dorato, ma allo stesso tempo proteggerci dall’azione malvagia dei raggi solari? Bhè sappiate che le creme non bastano. Ci sono infatti dei cibi che aiutano a stimolare l’abbronzatura e contrastare i radicali liberi dell’invecchiamento cutaneo.

Ci sono alimenti che, se assunti regolarmente, ci permettono di abbronzarci prima e in modo omogeneo, senza bruciarci e contrastando la comparsa di rughe e macchie cutanee. Cosa bisogna mangiare quindi per abbronzarsi?

Leggi anche->Quale costume da mare sta meglio: come scegliere quello giusto

Abbronzarsi: ecco cosa mangiare per stimolare il colorito

I cibi che aiutano a colorirsi al sole, ma allo stesso tempo riducono il rischio dei danni del sole sono quelli ricchi di vitamina A, che contengono i carotenoidi, ovvero antiossidanti, sviluppando rapidamente l’abbronzatura.

Questi alimenti sono frutta e verdure a buccia gialla, come la pesca, il melone, l’albicocca e la carota, ma anche spinaci e radicchio rosso.

Cosa mangiare per contrastare l’invecchiamento al sole

Per una lunga esposizione al sole ed evitare l’insorgere di segni del tempo o macchie cutanee, bisogna mangiare frutta e verdure dalla buccia rossa che contengono licopene, una sostanza che previene l’invecchiamento, soprattutto quello solare.

Tra questi ci sono l’anguria, i pomodori, la papaia, le fragole e i peperoni.

Quali alimenti mangiare per l’elasiticità

Per mantenere l’elasticità della pelle e quindi una pelle giovane rinvigorita, bisogna assumere cibi ricchi di omega 3 e 6, che facilitano ad abbronzarsi in modo più omogeneo.

cosa mangiare per abbronzarsi
Ecco tuti gli alimenti da mangiare per abbronzarsi

Tra questi ci sono noci, mandorle, semi di lino ma anche pesce e latte. Importanti risultano essere i condimenti come l’olio Extravergine d’oliva, anche questo infatti è ricco di Vitamina E,  antiossidante che, non solo combatte i segni del tempo, ma attiva anche la rigenerazione cellulare dell’epidermide

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.