Le regole per il bucato perfetto: tutti i trucchi

Per fare un bucato perfetto ci sono alcune regole da seguire e degli accorgimenti da mettere a punto: ecco quali

bucato perfetto regole
Per avere un bucato perfetto esistono delle regole, ecco quali

Quando si diventa grandi, tra consapevolezze e indipendenza, bisogna occuparsi anche delle cose più pratiche della vita quotidiana, una di queste è il bucato.

Bello andare a vivere da soli, la libertà, la quiete, finché non arriva il fatidico momento del bucato. Cosa vorremmo? Mettere tutto in lavatrice, premere uno dei tanti tasti presenti sull’elettrodomestico, e puff per magia avere indumenti puliti e profumati.

Purtroppo però la realtà è ben diversa, la lavatrice ha delle regole, così come il bucato. Basta, però, seguire alcuni consigli, cose da evitare e trucchetti per avere un bucato perfetto.

Leggi anche->Come avere il bucato profumato a lungo: consigli e trucchi infallibili

Il bucato perfetto: ecco le regole da seguire

Avere il bucato perfetto sembra spesso un’utopia. Fare attenzione ai colori dei capi, al prelavaggio, la temperatura per gli indumenti, il profumo e i capi delicati, una vera impresa!

Tuttavia non serve uno scienziato o un calcolo matematico per far bene il bucato, ma basta osservare alcuni consigli, e soprattutto evitare alcuni errori comuni che in genere si fanno per inesperienza o mancata praticità.

Attenzione alla temperatura

Ogni capo in base al tessuto ha una proprio temperatura di lavaggio. Ci sono capi delicati, come la seta, la lana o i capi scuri che hanno bisogno di un lavaggio a bassa temperatura (30-40°) perché le temperature alte e troppo calde potrebbero rovinarli.

I capi, invece, solitamente più sporchi o chiari, come gli asciugamani e le lenzuola, hanno bisogno di lavaggi a temperature più alte, ovvero sui 60 gradi.

Il cestello non deve essere troppo pieno

Spesso per risparmiare tempo o se andiamo di fretta, tendiamo a fare un unico carico di panni, ma la fretta è cattiva consigliera! È vero che le lavatrici di ultima generazione sono più grandi e capienti, ma inserire troppi capi nel cestello, ammassandoli, non ci darà un buon risultato.

Quando la lavatrice è stracarica, gli indumenti non si lavano bene, e inoltre non profumano, nonostante l’utilizzo di detersivo e ammorbidente. Sempre meglio dividere gli indumenti in due carichi

Separa sempre i capi

Separare i capi prima del lavaggio in lavatrice è un accorgimento importante, se non indispensabile, da adottare se non vogliamo stingerli.

Di certo non è bello riporre in lavatrice la tua camicetta bianca preferita e ritrovartela rosa, quindi bisogna fare attenzione nel dividere i capi chiari da quelli colorati e quelli scuri.

bucato perfetto regole
Per avere un bucato perfetto esistono delle regole, ecco quali

In commercio ci sono molto prodotti di coloreria simili a fazzoletti, che se messi in lavatrice insieme ai capi, proteggono gli indumenti e i loro colori

Tuttavia per evitare rischi, sempre meglio dividere i capi chiari dai più scuri, così come quelli delicati da quelli di lana e di cotone. Alcuni indumenti infatti, se lavati a bassa temperatura(30° – 40° C), perdono il loro colore originario.