Carlo e Camilla voltano pagina: in Grecia per dimenticare le polemiche con Harry e Meghan

Il principe Carlo e la consorte Camilla sono volati in Grecia per l’anniversario dell’indipendenza, voltando pagina sulle polemiche reali.

(Getty Images)

Un anno dopo la separazione dei duchi del Sussex dall’Inghilterra e dagli obblighi reali, la Megxit ha presentato il conto salato che ci si attendeva in un’intervista di due ore concessa ad Oprah. Nell’occasione l’ex attrice di Suit ha parlato delle ragioni che l’hanno indotta a lasciare la Gran Bretagna e convincere il marito a separarsi dalla famiglia d’origine e dagli oneri-onori del titolo reale.

Meghan ha spiegato di non essersi sentita protetta dall’invadenza e dalle falsità della stampa britannica ed anzi di aver notato come “L’Istituzione” (entità che gestirebbe gli affari reali e che pare non combaci con la famiglia reale stessa) preferisse quasi cavalcare le presunte notizie pur di difendere altri membri della casata Windsor. L’accusa più pesante tuttavia è quella di presunto razzismo: pare infatti che qualcuno abbia detto ad Harry che il figlio Archie avrebbe potuto non ereditare titoli nobiliari poiché “Non sappiamo quanto sarà scura la sua pelle”.

Carlo e Camilla volano in Grecia e voltano pagina

Le accuse di Harry e Meghan hanno generato un polverone attorno alla famiglia reale britannica e diviso l’opinione pubblica dei sudditi di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. C’è stato chi ha ritenuto ingiuste e non attendibili le parole della duchessa e chi invece ha accusato la Royal Family di razzismo. L’unica ad uscire bene dall’intervista è stata la sovrana, per la quale si Harry che Meghan hanno mostrato stima e rispetto.

Leggi anche ->Amici, conoscete l’ex fidanzato (famoso) di Rosa Di Grazia? Chi c’era prima di Daddy FOTO

Dopo settimane convulse, in Inghilterra si parla finalmente di altro, come ad esempio del viaggio del Principe Carlo e della consorte Camilla in Grecia. Si tratta di uno dei primi viaggi diplomatici dei reali dallo scoppio della pandemia, un’occasione di grande importanza visto che si tratta del 200esimo anniversario dell’indipendenza della Grecia dall’impero Ottomano. Il principe del Galles e la duchessa della Cornovaglia sono stati accolti dal primo ministro Kyriakos Mitsotakis e dalla presidente Katerina Sakellaropoulou.

Leggi anche ->Francesca Fialdini irritata: la “polemica” della conduttrice, c’entra il fidanzato

Durante l’incontro diplomatico, la coppia reale ha fatto le veci della regina ed ha partecipato ad una cena di Stato nella quale tutti i partecipanti si sono mostrati decisamente a proprio agio nonostante l’occasione formale. Il principe del Galles ha sottolineato l’importanza della sua presenza per questa occasione per via delle origini elleniche del padre, Il Principe Filippo: “Mia moglie e io non potremmo essere più onorati di essere tornati in Grecia, che occupa un posto speciale nel mio cuore. Dopo tutto la Grecia è la terra di mio nonno, dove è nato mio padre quasi 100 anni fa, nel centesimo anniversario dell’Indipendenza”.