Maurizio Costanzo rompe il silenzio su Corona: le parole del giornalista

Il giorno 22 marzo 2021, Fabrizio Corona è tornato in carcere, dopo il ricovero di quasi due settimane nel reparto psichiatrico. 

L’ex paparazzo si era infatti completamente ribellato all’ordinanza emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Milano, mediante gesti inconsueti di autolesionismo. Vari personaggi del mondo dello spettacolo, come Adriano Celentano, avevano inoltre lanciato una petizione online per poter avere un colloquio con i pubblici ministeri ed evitare così un’ulteriore carcerazione. Tutto è stato dunque vano e, per questo, l’avvocato Ivano Chiesa ha pubblicato un video sui social in cui si è mostrato nervosissimo per il provvedimento emesso ed in cui ha aggiornato i followers sulle condizioni mentali di Fabrizio Corona.

Maurizio Costanzo parla della carcerazione di Fabrizio Corona: “E’ più forte di lui”

Durante la rubrica ‘Domande&Risposte‘ trasmessa su Nuovo Tv e condotta da Maurizio Costanzo, quest’ultimo ha parlato anche di Fabrizio Corona e della situazione in cui si trova attualmente l’ex paparazzo.

Il giornalista ha infatti confessato di conoscere Fabrizio personalmente, dato che è stato più volte ospite nei suoi programmi. Gli augura dunque di ritrovare la pace e l’equilibrio nella sua vita. Costanzo vorrebbe inoltre che le persone parlassero dei suoi progressi, non degli atti autolesionisti da lui commessi.

Maurizio Costanzo ha dunque dichiarato che Corona ha fatto moltissimi errori nella sua vista ma, allo stesso tempo, ha avuto anche la possibilità di essere al centro dell’attenzione e dunque di far parlare di sé sui giornali, nei media, in televisione. In questo modo, tutti conoscono perfettamente le sue storie giudiziarie.

Leggi anche —-> Fabrizio Corona e i retroscena svelati da Nina Moric. Coinvolto il giudice

Corona vive sopra le righe“, ha infatti concluso il conduttore, “è più forte di lui e ne paga le conseguenze“.

Fabrizio Corona in carcere: preoccupano le sue condizioni mentali

Il Tribunale ha dunque deciso di revocare gli arresti domiciliari, e di far ritornare Fabrizio Corona in carcere.

Leggi anche —-> Adriano Celentano, nuovo appello a Fabrizio Corona: “Se dovessi morire adesso…”

Come dichiarato dal suo avvocato Ivano Chiesa, l’uomo sarebbe stato prelevato dalle forze dell’ordine con grande difficoltà, dato che Fabrizio non riusciva a reggersi in piedi dopo i dodici giorni in cui ha fatto lo sciopero dello fame. “La cosa più sconcertante è la mancanza di umanità“, ha infatti detto il legale.