Meteo, bye bye primavera: torna l’inverno

Le previsioni meteo per i prossimi giorni. Cosa ci aspetta in settimana: freddo, pioggia e temperature in calo e addirittura la neve

meteo
Meteo prossima settimana: torna l’inverno

Di marzo si dice che sia un mese pazzerello, in cui il tempo cambia velocemente e si passa dal sole alla pioggia in poco tempo ed è sempre opportuno uscire con un giacchetto di riserva perché le temperature possono abbassarsi velocemente. Tutto vero, solo che marzo 2021 ha deciso di esagerare. Stando alle previsioni meteo per la prossima settimana non avremo a che fare semplicemente con un abbassamento termico, con un tempo un po’ perturbato, ci sarà un vero e proprio ritorno dell’inverno.

Una consolazione visto che da lunedì 15 marzo l’Italia sarà quasi tutta in lockdown. Non ci sarà da guardare alla finestra la primavera esplodere: fortunatamente vedremo dalla finestra pioggia e vento forte. Dunque preparate i plaid perché questa settimana torna il freddo quello vero.

Leggi anche -> Come sarà l’estate 2021, le previsioni meteo: sarà estrema <<

Meteo dal 15 marzo: freddo quasi sottozero e neve pure in città

L’ultimo colpo di coda dell’inverno, l’ultima ondata gelida prima di lasciare definitivamente spazio al caldo e alla primavera. Questa forte perturbazione ci farà tribolare non poco e ci accompagnerà quasi fino alla fine del mese di marzo. Per allora, in contemporanea quasi con il cambio dell’ora, il clima si farà più dolce e per Pasqua avremo un clima più mite. Ma andiamo con ordine.

Da lunedì 15 marzo sull’Italia soffieranno forti venti di Maestrale che interesseranno maggiormente le coste ioniche, tirreniche, la Sicilia e la Sardegna. Le temperature caleranno ovunque tanto che sulle Alpi già a quota di 500 metri arriverà la neve. Intanto la pioggia imperverserà sulla Puglia, la Calabria e le aree settentrionali della Sicilia. Mentre sul resto della Penisola il cielo sarà piuttosto soleggiato, ma con minime che saranno decisamente molto rigide e prossime allo zero.

Martedì 16 aumenta l’instabilità con la perturbazione che si allargherà coinvolgendo anche parte del Centro. Attese piogge sul basso Lazio, la Campania, l’Abruzzo, la Basilicata, il Molise, la Puglia e la Calabria. Non sono esclusi fenomeni temporaleschi. Altrove invece ci sarà il sole, ma le temperature si manteranno fredde nei valori mimini.

Mercoledì 17 tempo instabile, piogge ancora soprattutto al Sud, ma anche sulla Sardegna. La svolta invernale arriverà giovedì 18 marzo quando un vortice di aria gelida interesserà dapprima il Centro e poi il Nord. Le precipitazioni riguarderanno tutta la Penisola, con localmente carattere più lieve, e arriverà anche la neve in collina e perfino in pianura durante la notte su Piemonte e Lombardia.

Ma non è finita. Venerdì 19 marzo l’Italia si sveglierà in pieno inverno. Temporali, nubifragi che si abbatteranno sul Centro e sul Sud, nevicate in pianura al Nordovest e in collina al centro. Previste nevicate a Torino. Le temperature crolleranno soprattutto al Nord, mentre dove pioverà ossia al Centro e al Sud si guadagnerà qualche grado rispetto ai giorni precedenti.

Sabato 20 marzo sarà una giornata dal clima invernale: freddo e piovoso. Domenica 21 marzo, giorno in cui entra la primavera, ci sarà un leggero miglioramento sebbene mezz’Italia sarà sott’acqua. E non facciamoci illusioni sulla settimana successiva che sarà ancora all’insegna del maltempo e del clima rigido.