Grey’s Anatomy, un altro lutto: protagonista dice addio alla serie

La diciassettesima stagione di Grey’s Anatomy si annuncia ricca d’emozioni e d’alcune delusioni per i telespettatori. La serie, che lo scorso anno ha chiuso in anticipo a causa dei tantissimi contagi da Covid che hanno colpito anche la California, ha ripreso le storie appassionate dei protagonisti non senza cercare di suscitare commozione e coinvolgimento. Il medical drama più seguito della tv è stato fra i primi a portare il Covid nella serie, raccontando anche il vissuto delle classe medica in questi mesi d’emergenza.

Grey’s Anatomy, come e perchè muore Andrew DeLuca?

La stessa Ellen Pompeo ha recentemente dichiarato che con molta probabilità questa stagione di Grey’s Anatomy potrebbe essere l’ultima, un annuncio che ha sconvolto i fan del format fedeli alla serie da ben 17 stagioni: “Non sappiamo ancora quando la serie finirà ma la verità è che quella di quest’anno potrebbe essere l’ultima.” In queste ora è stato poi rivelato che il dr Andrew DeLuca, interpretato dal 2015 dall’attore italo-canadese Giacomo Gianniotti uscirà di scena. Secondo alcuni spoiler il personaggio di Gianniotti sarà accoltellato e vani saranno tutti i tentativi in sala operatoria per salvarlo.

Nel rispetto del linguaggio di Grey’s Anatomy DeLuca non morirà prima di dire addio a Meredith la quale vivrà la situazione in una sequenza sogno dopo una diagnosi di Covid-19. La notizia della perdita di DeLuca dal cast del medical drama non è piaciuta ai fans che poco hanno tollerato di togliere ancora una volta a Meredith l’amore: “Non potete uccidere DeLuca, che c…” E ancora: “Nooooooo è sbagliato, DeLuca non può morire.” Questi solo alcuni dei commenti di disperazione letti sui social.

Grey’s Anatomy solonotizie24

Leggi anche —->Doc Nelle tue mani 2 slitta, riprese ferme: “Situazione complicata”

Grey’s Anatomy 17esima stagione, tanti riferimenti alla pandemia

La scelta della produzione come quella degli autori di fare riferimento alla pandemia è diretta a rendere più vera possibile la serie tv. In più occasioni la showrunner Krista Vernoff ha affermato come il Coronavirus è arrivato anche sul set di Grey’s Anatomy, un modo attuale per raccontare la storia dei nostri giorni: “Faremo riferimento sicuramente alla pandemia. Non c’è modo di essere una serie medica longeva e non trattare la storia dei nostri giorni”.

Leggi anche —->Maria De Filippi curiosità: perché mangia sempre caramelle al limone

La Vernoff ha poi spiegato quanto è stato importante in questa serie raccontare lo stato d’animo dello staff medico impegnato da un anno in una corsa contro il tempo davvero estenuante: “La cosa inciderà anche sul tipo di storie che potremo raccontare. Per esempio: limiteremo il numero di persone in una stanza? Non potremo più girare una scena in cui ci sono 60 persone sedute a teatro?”