Antonello Venditti, il retroscena su Lucio Dalla: “Sono vivo grazie a lui”

Antonello Venditti ha raccontato di come sia stata preziosa la vicinanza di Lucio Dalla in un momento delicatissimo della sua vita. Ecco le sue parole.

Il racconto di Antonello Venditti

Lui è una delle voci più amate dal grande pubblico. Antonello Venditti , in una lunga intervista rilasciata qualche tempo fa ha parlato di un caro amico e collega che gli ha cambiato la vita. Nel corso del programma La confessione , in onda su Discovery, a Peter Gomez, il cantante romano ha raccontato del suo rapporto con Lucio Dalla . Ha spiegato Venditti: ” Lucio Dalla è stato un amico vero, una persona unica. Mi piace pensare che sia lui il mio angelo per come ha saputo aiutarmi. Era il 1980 e stavo attraversando un periodo molto difficile e delicato della mia vita tanto che a un certo punto avevo pensato di farla finita “.

Continua il grande cantante romano: ” Mi ero separato da mia moglie – l’attrice Simona Izzo vedevo pochissimo anche mio figlio. Tutto quello che avevo lo speso per produrre la mia musica. Avevo speso fino all’ultima lira per andare negli Stati Uniti e incidere “Buona domenica”. Non stavo molto bene ed ero isolato e solo “.  E ancora: ” Tornare a Roma voleva dire essere messo a confronto con il mio dramma personale. Mi sfogavo con le auto: volevo andare veloce. Se mi fossi voluto togliere la vita lo avrei fatto così, schiantandomi contro un albero senza fare del male a nessuno “. 

Leggi anche —–>  “Quante volte a settimana fai l’amore con tuo marito?”, Domanda osè a Michelle Hunziker, lei risponde così

Leggi anche —–>  Matilde Gioli, avete mai visto l’attrice di Doc senza trucco? Nessun filtro o inganno: meravigliosa

L’aiuto di Lucio Dalla

A stargli accanto, in quei tragici momenti, è stato proprio Lucio Dalla. Ha spiegato il cantante: Mi è stato vicino, mi ha fatto capire che stavo pensando cose orrende . E mi aiutò nel concreto riportandomi a Roma, consentendomi di trovare una casa e stando vicino a mio figlio”. Il brano Buona Domenica divenne un grande successo e Antonello Venditti si riprese con forza la sua vita. Ma il suo amico, scomparso nel 2012, dice il cantante: “Mi manca terribilmente”.

Antonello Venditti, però, non ha mai più parlato del rapporto con Lucio Dalla. Questo perché ancora non è pronto per parlare di una persona speciale: “E ‘una cosa mia”, ha infine chiosato negli studi di Discovery.Discovery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.