Le indagini di Lolita Lobosco, anticipazioni prima puntata 21 febbraio

Anticipazioni sul primo appuntamento con Le indagini di Lolita Lobosco , di domenica 21 febbraio. Ecco cosa vedremo nella nuova mini-serie in onda su Rai Uno dalle 21.15, con protagonista Luisa Ranieri.

La nuova mini-serie targata Rai Uno

Questa sera, domenica 21 febbraio, dalle ore 21.15 circa su Rai Uno, debutta la mini-serie Le indagini di Lolita Lobosco . Protagonista è il Vicequestore Lolita Lobosco, interpretata da Luisa Ranieri. La mini-serie è diretta dal regista Luca Miniero ed è tratta dai romanzi di Gabriella Genisi. Inoltre, è prodotta da Rai Fiction e da Luca Zingaretti, marito dell’attrice protagonista, Ranieri. Un personaggio, quello di Lolita Lobosco, che unisce determinazione e coraggio, ma che dovrà affrontare anche una vita privata che ha dato più di qualche delusione.

Una carriera in polizia per Lobosco che, dopo diversi anni al Nord, viene trasferita a Bari, sua città natale, per ricoprire l’incarico di Vicequestore. Verrà messo a capo di una squadra di soli uomini, e si troverà a combattere stereotipi e pregiudizi di ogni genere. Non solo sul lavoro, ma anche nel privato. Accanto alla già citata Luisa Ranieri, Ninni Bruschetta , nel ruolo del Questore Jacovella, Filippo Scicchitano nel ruolo di Danilo Martini e Lunetta Savino.

Leggi anche —->  “Dop o il Covid ha perso un occhio”, il dramma di Orietta Berti

Leggi anche —->  Romina Power, dolce sorpresa per lei: “Tanti cuori”

Anticipazioni sul primo episodio

Il primo episodio si intitola La circonferenza delle arance. Il Vicequestore Lolita Lobosco , da Legnano, viene trasferita dunque a Bari – vedremo il primo giorno di insediamento – e si trova subito davanti un caso spinoso. Un noto dentista incensurato, Stefano Morelli , viene tratto in arresto. Scopriremo che si tratta del primo grande amore adolescenziale di Lobosco. L’uomo è stata accusata di abuso sessuale da parte di una delle sue assistenti, Angela Capua. La giovane, dopo tante titubanze e paure, ha deciso di denunciare. Lobosco cerca di mettere da parte i sentimenti mai assopiti che prova per l’uomo e il dono, attraverso le indagini, credere nell’innocenza del dentista.

Il Vicequestore sacrifica le ferie di Natale per poter indagare sul caso. Iniziano ad affiorare elementi che sembrano scagionare l’uomo dalle accuse. Intanto Lobosco deve fare i conti con la sua numerosa famiglia e le feste natalizie. Ma qualcosa sconvolge i suoi piani. Sulla spiaggia viene rinvenuto il cadavere della giovane assistente Capua. E Stefano Morelli non ha alcun alibi per quella sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.