Vanessa Incontrada in sottoveste nera manda in tilt i fan: curve sinuose

La conduttrice Vanessa Incontrada ha meravigliato i social con uno scatto bellissimo postato sui social. Eccolo.

Il post di Vanessa Incontrada

Uno scatto in bianco e nero dove la conduttrice si mostra in tutta la sua bellezza ai tanti fans. Vanessa Incontrada ha stupito i social con un post mozzafiato pubblicato sul suo account Instagram ufficiale. Sorriso stupendo, capelli sciolti sulle spalle e sottoveste di pizzo nero. Uno scatto davvero apprezzato dai tantissimi followers, con oltre 100mila likes e tantissime reactions. Nella didascalia della foto, la conduttrice scrive: “Amati”. Un altro messaggio per la lotta per il body positivity, ovvero l’accettazione di se stessi.

 Recentemente Vanessa Incontrada ha annunciato di essere diventata testimonial ufficiale di Dolce e Gabbana e, per i grandi stilisti, girerà a breve uno spot. La conduttrice, che in passato è stata – come ha denunciato più volte – vittima di body shaming, è stata protagonista di alcuni scatti bellissimi. Ha infatti posato come modella per alcune foto ispirate ai quadri del pittore Rubens. Il nome di Vanessa Incontrada è tra i probabili per affiancare, durante una delle serate, il conduttore Amadeus al Festival di Sanremo 2021.

Leggi anche —–> Federica Panicucci presa di mira da Striscia la Notizia | Ha ceduto al ritocchino?

Leggi anche —–> Royal Family, si allarga la famiglia: fiocco azzurro per la Principessa

La campagna di Vanity Fair

Nello scorso autunno la conduttrice Vanessa Incontrada ha posato per la copertina della rivista Vanity Fair. In una lunga intervista, la conduttrice ha parlato degli attacchi subiti negli anni scorsi. Ha raccontato: “Nel 2008 ho avuto mio figlio Isal. La maternità, come per altro succede a tutte le donne, trasforma il tuo corpo. E il mio si trasformò molto. Partirono le critiche. Critiche feroci. Critiche crudeli. Si dice sempre, che i peggiori attacchi arrivino da chi conosci”.

E ancora: “Io non la penso così: le parole che mi ferirono di più arrivarono da chi non conoscevo. Ero delusa, ferita e disorientata: ma perché essere così cattivi? A volte prendi peso, altre lo perdi. Un mese sei in dieta e vuoi perdere quei tre chili, un altro ti senti a posto con te stessa. Siamo donne, il nostro corpo funziona così. È naturale, va accettato e va soprattutto rispettato. Nessuno ti può né ti deve giudicare”.