Justine Mattera lo confessa solo ora: “Per non perdere il lavoro non ho detto niente”

A distanza di tantissimi anni da quanto accaduto, Justine Mattera ha confessato solo ora ciò che ha nascosto per non perdere il lavoro.

Arrivata in Italia come studentessa di lingue e letteratura, Justine Mattera a Firenze ha trovato un’altra strada per la sua carriera lavorativa. Notata da alcuni pr, infatti, la bella statunitense (da molti considerata una sosia di Marilyn Monroe) cominciò a lavorare come ragazza immagine, modella e ballerina nei locali notturni. Mentre lavorava come cubista viene notata da Joe T Vannelli, il quale decide di produrla. Con l’ausilio del produttore, Justine pubblica due singoli: Feel it e Baby Hold On.

A quel punto Justine ha abbandonato l’idea di insegnare o fare una carriera accademica e si è lanciata nel mondo dello spettacolo. Già nel 1996 le viene offerto un posto in televisione nel programma Ci Vediamo in Tv e successivamente in Come Thelma e Louise. La sua carriera è andata alla grande per i primi anni 2000, poi la sua presenza televisiva è andata scemando. Ciò nonostante oggi la showgirl americana è ancora una modella richiestissima e un’influencer su Instagram.

Justine Mattera: “Per non perdere il lavoro non ho detto niente”

 

In uno dei suoi ultimi post, Justine anticipa una dei retroscena della sua carriera che verranno inseriti nei dettagli in un’autobiografica che l’artista americana sta scrivendo. Il dettaglio riguarda la sua partecipazione al Bagaglino del 2009. Un’apparizione breve, visto che la nuova versione del programma comico ottenne riscontri mediocri di pubblico.

Leggi anche ->Justine Mattera infiamma Instagram: body di pizzo nero e autoreggenti, lo scatto

Il post mostra un balletto di Justine e Antonella Mosetti, ma ciò che si legge non riguarda lo stacchetto, quanto ciò che nascondeva la showgirl americana: “Qua ero incinta di 3 mesi di mia figlia, Vivienne. Per non perdere il lavoro non avevo detto niente a nessuno.
Io condividevo il camerino con @antonellamosetti e eravamo piuttosto amiche. Le attaccavo le ciglia finte e ridevamo un sacco prima di andare in scena”.

Leggi anche ->Justine Mattera in intimo sulla bici sfida gli uomini: lo scatto bomba